Redazione

AL VIA I MONDIALI HOCKEY INLINE DI ROCCARASO, EMOZIONI AL PALAGHIACCIO PER CERIMONIA APERTURA

al-via-i-mondiali-hockey-inline-di-roccaraso,-emozioni-al-palaghiaccio-per-cerimonia-apertura

ROCCARASO –  Grande festa al Palaghiaccio Bolino per la Cerimonia di apertura dei Mondiali di Hockey Inline 2021.

Al Palazzetto di Roccaraso esibizioni live del tenore Aleandro Mariani che ha interpretato l’Inno Italiano, del mezzosoprano Anna Konovalova e della violinista Angela Turchetta. Le coreografie affidate ad atleti che hanno messo in mostra le loro abilità nelle  discipline quali Hockey Pista, Skateboarding, Downhill, Roller Freestyle.

Durante la Cerimonia la sfilata delle squadre Nazionali accompagnata dalla musica dell’Orchestra Associazione Culturale Fontamara.

“Dopo dieci anni siamo ancora a Roccaraso – ha detto il presidente di World Skate, Sabatino Aracu – Nessuno credeva possibile questo Mondiale. Siamo riusciti a salvare la Competizione, che doveva svolgersi in Colombia, ma è saltata a causa del virus. Siamo qui – ha ribadito Aracu – e voglio ringraziare tutte le Federazioni Nazionali Sportive che sono arrivate da quattro continenti. Un ringarziamento speciale poi va al Comune di Roccaraso, al presidente Marco Marsilio e all’assessore Guido Liris, per aver creduto in questa manifestazione. Senza di voi non sarebbe stato possibile il Mondiale, qui in Abruzzo”.

Dopo le parole di Aracu e del presidente della Regione, Marco Marsilio, la cerimonia è entrata nel vivo con l’interpretazione dell’Inno Nazionale Italiano da parte dell’abruzzese Aleandro Mariani. Tenore del teatro dell’Opera di Roma, nel corso degli anni, Mariani ha collaborato con personaggi del calibro di Cristina Muti, Renata Scotto, Nicoletta Mantovani, Leo Nucci, Adua Verani e Rolando Nicolosi.

A seguire l’esibizione della violinista Angela Turchetta e del mezzosoprano Anna Konovalova. La Turchetta ha partecipato a decine di concorsi nazionali e internazionali.

La sua attività concertistica, da solista e in orchestra, si è svolta tra Romania, Austria, Italia, Bulgaria, dove ha fatto il suo debutto con la filarmonica di Rousse nel 2018. Anna Konovalova, rappresenta oggi lo stile “crossover/pop-lirico”. Si è esibita in prestigiosi contesti istituzionali e su palchi come l’Arena di Verona, il Teatro Greco di Taormina, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro d’Opera di Liege, Teatro d’Opera di Norimberga.

Dopo la Cerimonia di Apertura al via le due semifinali del Senior Femminile. Spagna contro Usa e Francia contro Colombia, che decreteranno la finale di domani alle 21.15. Dal 14 Settembre il Torneo Maschile.

Le iberiche hanno battuto le statunitensi con il punteggio di uno a zero e aspettano in finale la vincente della sfida tra Francia e Colombia. La squadra americana, tra le favorite del torneo, si giocherà il terzo posto con la perdente della seconda semifinale.

Nella gara valevole per un piazzamento, la squadra femminile italiana di coach Ceschini centra una vittoria, per 4 a 0,  contro il Messico che le permette di giocarsi domani il quinto posto, contro la temibile Argentina. In attesa del torneo maschile che inizierà il 14 settembre, continua il Mondiale delle ragazze azzurre.

Si è detto soddisfatto l’allenatore del team italiano. “Stiamo disputando un buon torneo – ha commentato il coach – volevamo fare qualcosa in più, ma la possibilità di lottare per il quinto posto in un Mondiale è sempre qualcosa di prestigioso”.

INTERVISTA A SABATINO ARACU

LA DIRETTA DELLA CERIMONIA 

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Articolo


    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: