cronaca

Monopattini, 40mila corse a Giulianova e Tortoreto

monopattini,-40mila-corse a-giulianova-e-tortoreto

il bilancio del nuovo servizio 

GIULIANOVA. «Quarantamila è il numero complessivo delle corse effettuate con i monopattini elettrici, nei territori di Giulianova e Tortoreto, e più di ottomila sono stati gli utenti che si sono…

GIULIANOVA. «Quarantamila è il numero complessivo delle corse effettuate con i monopattini elettrici, nei territori di Giulianova e Tortoreto, e più di ottomila sono stati gli utenti che si sono iscritti al servizio di sharing». A dirlo è Matteo Ribaldi, responsabile degli affari istituzionali della Link, l’azienda di monopattini elettrici in sharing, che eroga il servizio di noleggio per i due comuni. Continua Ribaldi: «I territori di Tortoreto e Giulianova sono da considerarsi come un’unica area operativa, senza confini; gli utenti possono muoversi liberamente fra i due comuni. Pertanto i dati estrapolati dai nostri sistemi risultano congiunti. Gli orari di maggiore utilizzo del servizio di noleggio dei mezzi sono stati dalle dieci a mezzogiorno, e dalle tre alle cinque di pomeriggio: possiamo quindi dedurre che la maggior parte degli utenti, ha utilizzato il monopattino per raggiungere le spiagge. Anche nelle ore serali abbiamo riscontrato tanti accessi. Il vero e proprio boom è avvenuto però nel periodo ferragostano, dal 13 al 17 agosto: ogni monopattino si è spostato fra le sei e le sette volte al giorno».

Anche Marco Di Carlo, assessore al commercio e turismo del Comune di Giulianova, traccia un bilancio a sua detta positivo sull’utilizzo dei monopattini elettrici durante l’estate. Così ha commentato Di Carlo: «Il servizio di sharing, partito nel mese di luglio in città, è stato un successo che è andato oltre le nostre aspettative. Il Comune ha messo a disposizione di turisti e cittadini, per tutta l’estate, duecento monopattini elettrici, posizionati in appositi punti di raccolta dedicati: questo per evitare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei piccoli mezzi in qualsiasi luogo della città. Il servizio rimarrà attivo, come da contratto con la ditta vincitrice del bando, fino a giugno del prossimo anno. Verrà solamente rimodulato il numero dei mezzi messi a disposizione per la stagione invernale, in quanto è previsto un numero minore di accessi. Al termine del bando, ne rifaremo uno nuovo. Inoltre», conclude l’assessore Di Carlo, «c’è l’intenzione, da parte dell’amministrazione, di indire nei prossimi mesi un ulteriore bando per il noleggio delle biciclette elettriche: purtroppo però, a differenza dei monopattini, la manutenzione delle bici è piuttosto complessa e costosa, per cui stiamo ancora valutando l’effettiva opportunità».

Stefania Gervasini

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: