cronaca

“Adesso Eitan è prigioniero, qui con le cuginette era tornato a vivere”

“adesso-eitan-e-prigioniero,-qui-con-le-cuginette-era-tornato-a-vivere”

PAVIA – Li chiama «la nostra tripla E». Giocavano come matti in questo giardino e quando avevano voglia di fare un saluto ai nonni correvano nel passaggio che collega le due case e se la spassavano anche di là, nell’altro fazzoletto di verde. «Le nostre tre E», ripete con tutta la dolcezza del mondo Aya Biran in fondo a un pomeriggio infinito, qui, nella villetta di Rotta di Travacò; qui dove Eitan è sparito sabato mattina sequestrato dal nonno materno Shmuel Peleg ora agli arresti domiciliari a Tel Aviv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: