cronaca

Salvò un uomo colto da malore, premiato 

salvo-un-uomo-colto-da-malore,-premiato 

Pratola Peligna. Riconoscimento del Comune al poliziotto Primavera che intervenne libero dal servizio

PRATOLA PELIGNA. È stato protagonista di un gesto di grande altruismo e solidarietà e per questo il Comune di origine ha deciso di premiarlo. Danny Primavera, agente di polizia, soccorse e salvò un uomo mentre era libero dal servizio: l’amministrazione cittadina di Pratola Peligna quell’episodio consegnandogli una targa ricordo. In quell’occasione il poliziotto non ci pensato due volte a intervenire per portare aiuto a un passante che era stato colto da un improvviso malore. Era il 25 luglio scorso e Primavera si trovava a Guidonia, città alle porte della capitale.

L’agente in quel momento non stava lavorando e ne aveva approfittato per fare delle commissioni. Di colpo, però, la sua attenzione è stata catturata da una persona che si stava sentendo male in mezzo alla strada. È subito intervenuto, dunque, per cercare di prestare soccorso all’uomo. Quando si è reso conto che la situazione era molto più grave di come l’aveva immaginata poco prima si è fatto avanti e ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco. Un gesto fondamentale che ha permesso all’uomo di riprendersi e di salvarsi. Lunedì mattina l’amministrazione comunale di Pratola Peligna, la sua città d’origine, ha voluto premiare l’agente Primavera per il suo gesto di estremo altruismo che ha permesso di strappare una persona alla morte.

«L’amministrazione comunale ha premiato Danny Primavera, giovane poliziotto di Pratola Peligna, per il suo intervento salva vita», hanno spiegato gli amministratori guidati dal primo cittadino Antonella Di Nino, «il 25 luglio scorso, a Guidonia, libero dal servizio, il giovane poliziotto di Pratola Peligna Danny Primavera salvò con il suo tempestivo intervento un signore colto da improvviso malore. Un massaggio cardiaco eseguito con prontezza e grande slancio umanitario, decisivo per scongiurare un esito drammatico». Proprio per questo gesto altruistico l’amministrazione comunale di Pratola Peligna ha voluto testimoniare a nome dell’intera comunità pratolana la profonda ammirazione nei confronti del giovane, con la consegna di una pergamena da parte del sindaco Di Nino. (e.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: