cronaca

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 3.797 casi nuovi e 52 decessi

coronavirus-italia,-il-bollettino-di-oggi-3.797-casi-nuovi-e-52-decessi

Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 3.797 contro i 4.061 di ieri, con 277.508 tamponi e un tasso di positività che sale all’1,4% (1,36% per la precisione) rispetto all’1,3% di ieri (1,26%).


I decessi nelle 24 ore sono 52 (ieri 63) per un totale di 130.603 vittime da inizio epidemia.


Ancora in discesa i ricoveri: le terapie intensive sono 16 in meno (ieri -8) con 35 ingressi del giorno, e scendono a 489, mentre i ricoveri ordinari sono 97 in meno (ieri -146), 3.553 in tutto. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

VALLE D’AOSTA

Nessun decesso e due nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d’Aosta che portano il totale complessivo di persone contagiate dal virus da inizio emergenza a 12.099. I positivi attuali sono 57 di cui due ricoverati in ospedale e 55 in isolamento domiciliare. I guariti sono sei unità più di ieri per un totale complessivo di 11.568. I casi fino ad oggi testati sono 85.065, i tamponi effettuati 183.357. I decessi di persone risultate positive al Covid in Valle d’Aosta da inizio emergenza sono 474.

TRENTINO

Sono 21 i nuovi casi positivi al Covid-19 registrati oggi in Trentino nel bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che conferma l’assenza di nuovi decessi. I pazienti attualmente ricoverati sono 22, con 2 nuovi ingressi e una dimissione. In rianimazione rimangono ancora 3 persone. I nuovi guariti sono 100. Sono 467 i tamponi molecolari analizzati ieri: 4 di questi sono risultati positivi ma ci sono anche 11 conferme di positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.

ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 58 i nuovi casi di Covid-19 su 5.595 tamponi processati nella giornata di ieri. Il bollettino odierno non registra decessi per un dato complessivo di vittime di 1.190 da inizio pandemia di coronavirus. I pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva sono dieci (uno in più rispetto a ieri) mentre sono scesi da 20 a 18 i posti letto occupati nei normali reparti. Le nuove positivita’ sono state 40 su 772 tamponi molecolari esaminati e 18 su 4.873 test antigenici effettuati. Su 239.296 persone sottoposte a tampone molecolare, 50.629 sono risultate positive mentre le persone positive ad un test antigenico sono 27.851. I guariti sono 76.371.

VENETO

PIEMONTE

In Piemonte 213 nuovi casi Covid, il cui totale sale a 381.986. Sono 3 i decessi (nessuno di oggi) comunicati oggi dall’Unita’ di Crisi, con il totale che diventa di 11.751 deceduti. I pazienti guariti diventano complessivamente 366.459 (+241 rispetto a ieri), cosi’ suddivisi su base provinciale: 195.916 Torino, 53.089 Cuneo, 29.388 Alessandria, 28.576 Novara, 17.226 Asti, 13.587 Vercelli, 13.161 Verbano-Cusio-Ossola, 11.514 Biella, oltre a 1.490 extraregione e 2.512 in fase di definizione. I ricoverati in terapia intensiva sono 23 (invariati rispetto a ieri), non in terapia intensiva 181 (+5 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.569 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 6.965.386 (+26.497 rispetto a ieri), di cui 2.145.968 risultati negativi.

LOMBARDIA

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 488 casi di covid e 5 morti. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi arrivano a quota 34.004. I tamponi processati sono stati 53.571, con un indice di positivita’ dello 0,9%. I pazienti covid in terapia intensiva calano a 60 (-1), mentre i ricoverati salgono a 414 (+2).Nelle province lombarde si sono registrati: 137 contagi nel Milanese, di cui 50 a Milano citta’; a Bergamo: 30 positivi; Brescia: 57; Como: 15; Cremona: 12; Lecco: 8; Lodi: 14; Mantova: Sono18; Monza e Brianza: 68; Pavia: 19; Sondrio: 13; Varese: 72.

FRIULI VENEZIA GIULIA

In Friuli Venezia Giulia 84 nuovi casi Covid e nessun decesso. Su 4.031 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi (tra cui 4 richiedenti asilo/migranti) con una percentuale di positivita’ dell’1,96%. Sono inoltre 4.609 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 5 casi (0,11%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 10, mentre i pazienti in altri reparti restano 46. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.817, con la seguente suddivisione territoriale: 822 a Trieste, 2.022 a Udine, 679 a Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 108.296, i clinicamente guariti 97, mentre quelli in isolamento calano a 1.103.

Made with Flourish

LIGURIA

Ci sono 69 nuovi contagi del covid in Liguria emersi dopo 2.874 tamponi molecolari e 4.157 test antigenici rapidi. E’ quanto emerge dal bolletitno della Regione sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero. I malati ricoverati in ospedale scendono a 70 (-8 ), anche se sono ancora 6 quelli in terapia intensiva (+1). Si registrano poi due nuovi decessi, entrambi avvenuti il 23 settembre: un uomo di 91 anni deceduto all’ospedale di Sanremo e una donna di 80, morta al Galliera di Genova. In isolamento domiciliare ci sono ora 1.038 persone (-76). Il totale dei casi positivi si riduce di 60 a 2.336. Rispetto alla campagna vaccinale, sono 2.124.731 le dosi somministrate in Liguria (l’86% di quanto consegnato).

EMILIA ROMAGNA

Nuovi contagi in linea con gli ultimi giorni, 327 su 29.511 tamponi, ricoveri stabili e altri due morti, una donna di 57 anni nel Modenese e un uomo di 61 nel Ferrarese. Nel bollettino quotidiano della pandemia della Regione Emilia-Romagna si contano anche 136 guariti e 189 casi attivi in più per un totale di 13.640, di cui il 96,8% in isolamento con sintomi lievi o asintomatici. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 77 nuovi casi, seguita da Bologna (55) e Parma (53). In calo, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: 45 (-4); 392 quelli negli altri reparti Covid (+5).

TOSCANA

In Toscana 334 nuovi casi di Coronavirus, su 7.945 tamponi molecolari e 8.809 antigenici rapidi, due morti e 394 guariti. Lo riporta il bollettino giornaliero trasmesso dalla Regione alla protezione civile nazionale. Nelle ultime 24 ore il tasso dei positivi raggiunge il 2% sul totale dei tamponi e il 5,5% in relazione alle nuove diagnosi. Il raffronto diretto rispetto a sette giorni fa certifica una riduzione importante dei contagi. Venerdì scorso, in effetti, erano stati 494 i nuovi casi confermati a fronte di un tasso di positività pari, rispettivamente, al 2,71 e al 7,7%.


Un dato che trova conforto nell’ultima giornata anche in un alleggerimento ulteriore della pressione ospedaliera.


I ricoverati nelle aree Covid scendono, così, a 348 (nove in meno) di cui 49 in terapia intensiva (due in meno). Dall’inizio dell’emergenza sono 280.734 i contagi accertati, 265.886 le guarigioni e 7.128 i decessi. Sul versante delle quarantene, invece, prosegue un andamento fortemente divaricato. In base alle cifre fornite dalle aziende sanitarie scendono a 7.372 gli isolamenti domiciliari di asintomatici e malati lievi (-53), mentre risalgono a 15.318 le sorveglianze attive di persone entrate in contatto con casi infetti (+648).

UMBRIA

Calo dei ricoverati Covid negli ospedali dell’Umbria, nei reparti ordinari, ora 45, tre in meno, e nelle terapie intensive, tre, erano cinque. Emerge dall’aggiornamento sul sito della Regione.


Nell’ultimo giorno sono stati accertati 52 nuovi positivi, 70 guariti e un nuovo morto. Gli attualmente positivi scendono a 1.058, 19 in meno di giovedì.

Made with Flourish

LAZIO

Oggi nel Lazio, su 10.353 tamponi molecolari e 13.085 antigenici per un totale di 23.438 tamponi, si registrano 361 nuovi casi positivi, sono 6 i decessi, 395 i ricoverati, 51 le terapie intensive e 365 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’1,5%.


I casi a Roma città sono a quota 183.Sono 10.393 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 396 ricoverati, 51 in terapia intensiva e 9.947 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 363.868 e i morti 8.630, su un totale di 382.891 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

MARCHE

Sono 464 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 13.504 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale al 3,4% ieri era del 3%. L’isola torna seconda nei nuovi contagi giornalieri, dopo la Lombardia con 488 casi. Gli attuali positivi sono 17.568 con una diminuzione di 848 casi. I guariti sono 1.229 mentre si registrano altre 13 vittime che portano il totale dei decessi a 6.769.


Sul fronte ospedaliero sono adesso 623 i ricoverati, 33 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 80, 2 in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 98 casi, Catania 186, Messina 5, Siracusa, 71, Ragusa 22, Trapani


52, Caltanissetta 17, Agrigento 13, Enna 0.

ABRUZZO

Sono 54, di età compresa tra 1 e 75 anni, i nuovi positivi da Covid-19 in Abruzzo e portano il totale dei contagiati, dall’inizio dell’emergenza, a 80.917.C’è un nuovo decesso – è morta un 83enne della provincia di Chieti – e il  bilancio delle vittime sale a 2.541. Gli attualmente positivi (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.847 (-43 rispetto a ieri): in essi sono compresi anche 407 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche. 64 pazienti (-2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.779 (-40 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.


Nel numero complessivo dei positivi sono compresi anche 76.529 dimessi/guariti (+96 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.811 tamponi molecolari (1.393.812 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3.719 test antigenici (801.685).Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.81 per cento.

CAMPANIA

In Campania, nelle ultime 24 ore, sono 348 i casi positivi al Covid su 16.155 test esaminati.


Resta stabile l’indice di contagio che ieri era pari al 2,21% ed oggi è al 2,15%.


Quattro le persone decedute. Negli ospedali aumentano a 18 i ricoveri nelle terapie intensive (+4) mentre calano a 268 quelli in degenza (-14)

Made with Flourish

BASILICATA

Sono 32 i positivi al Covid in Basilicata su 725 tamponi esaminati ieri 23 settembre. I dati sono stati diffusi oggi dal bollettino della task force della Regione. Nella stessa giornata si registrano 33 guarigioni e zero decessi. Scendono a 51 i ricoveri negli ospedali lucani, di cui tre in terapia intensiva al San Carlo di Potenza.


Stabile a 1.214 il numero totale dei casi di positività in Basilicata.

PUGLIA

L’1,2% dei 13.030 test processati nelle ultime ore in Puglia per accertare l’infezione da coronavirus ha  registrato 157 nuovi contagiati di cui più di un terzo rilevato in provincia di Lecce in cui si contano, rispetto a ieri 59 malati covid in più. Per numero di nuovi casi seguono le province di Bari con 43, Foggia con 20, Taranto con 19, Brindisi 11 e Bat con 5. Di un altro caso non è nota la provincia di residenza mentre un altro relativo a un residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito e va tolo dal totale. Gli attualmente positivi sono 2.978 di cui 168 ricoverati in area non critica covid (8 in meno rispetto a ieri) e 19 in Terapia intensiva (tre in meno rispetto a ieri). Le vittime del virus sono tre mentre sale a 258.109 unità il numero complessivo dei guariti da inizio pandemia a oggi.

CALABRIA

In Calabria le persone risultate positive al coronavirus sono 83032, 143 in piu’ rispetto a ieri. Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. Quattro sono le persone decedute, mentre sono 158 le persone rivoverate nei reparti e 13 quelle in rianimazione.

SICILIA

Sono 464 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 13.504 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale al 3,4% ieri era del 3%. L’isola torna seconda nei nuovi contagi giornalieri, dopo la Lombardia con 488 casi. Gli attuali positivi sono 17.568 con una diminuzione di 848 casi. I guariti sono 1.229 mentre si registrano altre 13 vittime che portano il totale dei decessi a 6.769.


Sul fronte ospedaliero sono adesso 623 i ricoverati, 33 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 80, 2 in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 98 casi, Catania 186, Messina 5, Siracusa, 71, Ragusa 22, Trapani


52, Caltanissetta 17, Agrigento 13, Enna 0.

Made with Flourish

SARDEGNA

In Sardegna si registrano nelle ultime 24 ore 73 nuovi casi di positività al Covid, sulla base di 2.038 persone testate, e nessuna vittima.


Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici 5.829 test per un tasso di positività dell’1,25%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 (lo stesso numero di ieri), mentre calano quelli ricoverati in area medica, 157 (-12 in meno); 2.639 sono i casi di isolamento domiciliare (103 in meno rispetto a ieri).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: