cronaca

Ricucci, Coppola & Co., in un documentario la stagione dei furbetti del quartierino

ricucci,-coppola-&-co.,-in-un-documentario-la-stagione-dei-furbetti-del-quartierino

Meriterebbero l’oblio. Loro, la razza cafona della finanza, tanto rapaci quanto sfacciati. Spuntati dal nulla, arrivati al massimo e poi caduti. Ma non in prigione, né in miseria. Meriterebbero l’oblio e invece non bisogna dimenticare quel poker di magnati fai-da-te che hanno scalato istituti di credito e giornali pur senza referenze né quattrini. “I furbetti del quartierino”, come si erano autodefiniti, restano una maschera italiana: l’evoluzione della specie tutta nostrana dei faccendieri, l’ultima mutazione degli acrobati del potere economico che alternavano i listini di Borsa ai festini da tronista.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: