cronaca

Basket B, la Tasp chiude le amichevoli con 4 vittorie su 5: espugnata Giulianova (58-85)

basket-b,-la-tasp-chiude-le-amichevoli-con-4-vittorie-su-5:-espugnata-giulianova-(58-85)

TERAMO – Si chiude la pre-stagione della Rennova Teramo con un bilancio di una sola sconfitta e 4 vittorie, l’ultima delle quali arrivata sabato scorso contro la Giulia Basket Giulianova. Cinque gare che hanno detto finora che la difesa biancorossa è decisamente efficace (solo 57 punti di media concessi agli avversari), mentre in attacco si inizia a vedere il potenziale a disposizione in attesa di oliare i meccanismi, di allontanare la fase in cui i carichi fisici hanno appesantito maggiormente gambe e braccia e di vedere sempre più amalgamati giocatori senior e under. Ma siamo a settembre e il percorso per trovare la massima condizione possibile è ancora lungo.

Intanto è arrivato un altro positivo test contro Giulianova, che ha mostrato come il trend in crescita del rendimento di squadra sia salito ulteriormente. E’ arrivata una netta vittoria 5885 (15-22, 14-22, 20-22, 9-19) che fornisce dati positivi a coach Giorgio Salvemini: “Abbiamo chiuso un percorso iniziato il 18 agosto con una prestazione solida – commenta l’allenatore della TaSp a fine gara -, soprattutto in alcuni aspetti difensivi. E’ accaduto anche nelle precedenti uscite pre-stagionali e questo aspetto deve diventare per noi un punto di partenza. Dobbiamo sempre tenere a mente che bisogna avere durezza nelle situazioni difensive per poi prendere vantaggi nell’arco della gara, partendo appunto dall’intensità messa nella nostra metà campo”.

Concetti chiari e mentalità forte per una squadra che da martedì inizierà a preparare partite con l’intento di centrare il maggior numero possibile di vittorie in campionato: “La vittoria contro Giulianova ci da ulteriori feedback importanti – chiude il tecnico abruzzese – però indirizzo la mia attenzione sul tragitto sin qui percorso insieme a staff e squadra. Una prima parte di campionato che ci vede lavorare dal 18 agosto. A tal proposito faccio grandi complimenti ai ragazzi per la totale disponibilità in palestra, faccio grandissimi complimenti a Domenico Faragalli per il meticoloso lavoro sulla parte atletica e ai miei assistenti perchè hanno contribuito in maniera decisa nell’intento di portare sempre la squadra a migliorare. Dall’inizio della pre-stagione a oggi abbiamo avuto una curva in crescendo per quanto riguarda il lavoro fatto e ora dobbiamo proseguire nello sviluppo di quello che dobbiamo diventare, perchè siamo ancora molto lontani dalla compattezza che vogliamo raggiungere. Dal 3 ottobre si inizia a fare sul serio e dobbiamo farci trovare pronti”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: