cronaca

Coronavirus Italia, il bollettino del 26 settembre, contagiati e morti in calo: 3099 positivi e 44 vittime. Ma tasso all’1,1%

coronavirus-italia,-il-bollettino-del-26-settembre,-contagiati-e-morti-in-calo:-3099-positivi-e-44-vittime.-ma-tasso-all’1,1%

Nelle ultime 24 ore in Italia si registrano

VALLE D’AOSTA

Sono 7 i nuovi casi di coronavirus emersi in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore, il totale dei contagiati sale a 12.110 dall’inizio della pandemia. Resta fermo a 474 il numero dei morti, mentre sono 2 in più i guariti, che ammontano ora 11.572. I tamponi effettuati sono stati 1.032 in un giorno, 185.224 da febbraio 2020. Gli attuali positivi sono 64, 61 dei quali in isolamento domiciliare e 3 ricoverati all’ospedale Parini di Aosta. Lo riporta il bollettino della Regione.

TRENTINO

In Trentino oggi un decesso, 16 nuovi contagi, 21 pazienti in ospedale di cui 2 in rianimazione. “Il paziente deceduto era un sessantenne non vaccinato che negli ultimi giorni era stato ricoverato nella terapia intensiva dell’ospedale di Rovereto”, fa sapere l’azienda sanitaria provinciale di Trento. Le classi in quarantena rimangono due. Sul fronte delle vaccinazioni, le somministrazioni hanno toccato quota 734.364 di cui 339.674 seconde dosi.


 



ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 51 i nuovi casi di Covid-19 su 5.712 tamponi processati nella giornata di ieri. Nessun nuovo decesso ma il numero dei decessi è stato corretto a 1.191 perchè è stato individuato un soggetto morto causa coronavirus nel gennaio scorso. Stabile il numero di pazienti covid ricoverati in ospedale, 22 nei normali reparti e 10 in terapia intensiva. Le nuove positività sono 36 su 593 tamponi molecolari esaminati e 15 su 5.119 test antigenici effettuati. Su 239.667 persone sottoposte a tampone molecolare, 50.701 sono risultate positive. Le persone positive ad un test antigenico sono 27.889. I guariti totali sono 76.528.

PIEMONTE

In Piemonte un decesso e 145 nuovi casi di Covid, pari allo 0,8% di 19.072 tamponi eseguiti (di cui 15.265 antigenici). Dei 145 nuovi casi, gli asintomatici sono 73 (50,3%). I casi sono così ripartiti: 42 screening, 79 contatti di caso, 24 con indagine in corso; nessuno importato. Il totale dei casi positivi diventa quindi 382.346. I ricoverati in terapia intensiva sono 23 (invariati rispetto aieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 199 (+6 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.572. Con l’ultimo morto i decessi dall’inizio della pandemia diventano 11.756.

Made with Flourish



LOMBARDIA

Sono 304 i nuovi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia. I morti sono stati 10, per un totale dall’inizio della pandemia di 34.022 deceduti. I tamponi effettuati, secondo i dati diffusi dalla Protezione civile, sono stati 54.810. Nei reparti di terapia intensiva sono ricoverate 61 persone, cinque in più di ieri.

VENETO

In Veneto si registrano 316 nuovi casi di Covid-19 e due e decessi nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino regionale, che porta i totali rispettivamente a 467.943 e 11.758.  Calano i malati attualmente in carico a 11.303 (-76) e i ricoveri nei reparti ordinari, che sono 248 (-5); sale di due unità il numero di pazienti in terapia intensiva ora a 54.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia, sono risultate positive complessivamente 113.493 persone con la seguente suddivisione territoriale: 23.034 a Trieste, 52.448 a Udine, 22.800 a Pordenone, 13.626 a Gorizia e 1.585 da fuori regione. Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, è stata rilevata la positività di un medico dell’Azienda sanitaria Friuli occidentale. Relativamente alle strutture per anziani, non si registrano contagi tra gli operatori e nemmeno tra gli ospiti.



LIGURIA

Sono 89 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 2.391 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 4.367 tamponi antigenici rapidi. Nessun paziente è deceduto nelle ultime 24 ore. In particolare, a Imperia i nuovi casi sono stati 15, a Savona 11, a La Spezia 19.

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 422.652 casi di positività, 340 in più rispetto a ieri, su un totale di 25.931 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,3%. Si registra un decesso in più: a Parma, una donna di 73 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i morti in regione sono stati 13.459. Stabili, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: 48 (invariato); in leggero aumento quelli negli altri reparti Covid 386 (+3). Intanto, prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 128 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 135 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 180 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,8 anni. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.218 tamponi molecolari, per un totale di 5.788.338. A questi si aggiungono anche 17.713 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 177 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 395.251. I casi attivi, cioè i malati effettivi, che oggi sono 13.942 (+162 rispetto a ieri).

Made with Flourish



TOSCANA

In Toscana sono 263 i nuovi casi Covid (257 confermati con tampone molecolare e 6 da test rapido antigenico), che portano il totale a 281.287 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 266.705 (94,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.378 tamponi molecolari e 10.820 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,4% è risultato positivo. Sono invece 6.745 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.440, -2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 321 (16 in meno rispetto a ieri), di cui 47 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 7 nuovi decessi: 2 uomini e 5 donne con un’età media di 78,4 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 263 nuovi positivi odierni è di 41 anni circa.

UMBRIA

Tornano meno di mille gli attualmente positivi al Covid in Umbria, 991 a domenica 26 settembre in base a quanto riporta il sito della Regione, 35 in meno di sabato. Erano 1.182 lo stesso giorno della scorsa settimana. Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati morti. I nuovi casi sono stati invece 45 e 80 i guariti. I tamponi analizzati sono stati 1.600 e i test antigenici 6.112. Il tasso di positività sul totale è dello 0,58 per cento (era 0,63% sabato e 0,9% domenica 19 settembre). Sostanzialmente stabile il quadro degli ospedali, con 46 ricoverati, uno in più, due dei quali in terapia intensiva, dato stabile.

LAZIO

“Oggi nel Lazio su 6.948 tamponi molecolari e 10.355 tamponi antigenici per un totale di 17.303 tamponi, si registrano 272 nuovi casi positivi (-34), 6 i decessi (+4), 392 i ricoverati (-4), 58 le terapie intensive (+3) e 343 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,5%. I casi a Roma città sono a quota 126. Calo dei casi positivi sia su base giornaliera che su base settimanale grazie alla campagna di vaccinazione”. Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

MARCHE

Prosegue il calo dell’incidenza dei contagi su 100mila abitanti delle Marche: nell’ultima giornata si è attestata a 34,03 (era 38,56); 79 i positivi rilevati. La Regione dà conto anche di una diminuzione di ricoverati (76; -3) e di assenza di decessi nelle ultime 24 ore con il totale delle vittime che resta 3.072.

ABRUZZO

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

Cala l’indice di contagio, in aumento i ricoveri in terapia intensiva: sono i dati che balzano agli occhi dalla lettura del bollettino dell’unità di crisi della Campania sul Covid. Oggi i positivi sono 282 su 18.048 tamponi effettuati: tasso all’1,56% rispetto all’1.86 di ieri. Sono 18 le persone in terapia intensiva, rispetto ai 15 di ieri, mentre quelle nei reparti di degenza ordinaria 259 contro i 266 di ieri. Altre due le vittime.

BASILICATA

Ci sono altri 14 nuovi casi positivi al Covid-19 in Basilicata. Sono emersi ieri a fronte di 545 tamponi molecolari processati. Sempre ieri registrati 44 guariti e un decesso. Lo fa sapere la task force regionale. Attualmente le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 42, di cui 3 in terapia intensiva presso l’ospedale ‘San Carlo’ Potenza.



PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 14.966 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 139 casi positivi: 49 in provincia di Bari, 7 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 16 in provincia di Brindisi, 5 in provincia di Foggia, 61 in provincia di Lecce, nessuno in provincia di Taranto e un residente fuori regione.  Inoltre è stato registrato un decesso. Attualmente sono 2.942 le persone positive, 166 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono 268.187 a fronte di 3.627.983 test eseguiti, 258.468 sono le persone guarite e 6.777 quelle decedute

CALABRIA

Diminuiscono in Calabria i nuovi contagiati per il Covid e i ricoveri nei reparti di cura, passati, rispettivamente, da 133 a 106 (totale dall’inizio dell’epidemia 83.271) e da 160 a 157. Stabile, invece, il totale dei degenti nei reparti di rianimazione, che resta fisso a 12. I decessi sono 4, uno in più rispetto a ieri. Lieve aumento del tasso di positività che dal 3,28% raggiunge il 3,61, con 2.935 tamponi eseguiti (totale 1.179.286). I guariti sono 93 in più, con il totale che raggiunge quota 77.817. Aumentano anche gli attualmente positivi, che sono 9 in più (totale 4.058).

SICILIA

Sono 422  (due in meno rospetto a ieri) i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 10.771 tamponi processati.


L’incidenza sale al 3,9% (ieri era al 3,1%). La Sicilia torna in testa nei nuovi contagi giornalieri, al secondo posto l’Emilia Romagna con 340.


Gli attuali positivi sono 17.003 con una diminuzione di 264 casi. I guariti sono 683 mentre si registrano altre 3 vittime che portano il totale dei decessi a 6.785. Sul fronte ospedaliero sono adesso 607 i ricoverati, uno in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 73, 4 in meno rispetto a ieri.


 

Made with Flourish



SARDEGNA

In Sardegna si registrano 46 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 1.284 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1604 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 17 (uno in meno rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 146 (due in meno rispetto a ieri). Sono 2464 i casi di isolamento domiciliare (51 in meno rispetto a ieri). Si registrano in totale due decessi: un uomo di 74 e uno di 77 anni residenti

(Articolo in aggiornamento)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: