pescara

«Regione in ritardo per la discarica di Villa Carmine»

«regione-in-ritardo per-la-discarica di-villa-carmine»

MONTESILVANO. «La Regione Abruzzo è in ritardo sugli interventi di messa in sicurezza di emergenza e di bonifica della discarica Villa Carmine». L’accusa arriva dalla consigliera regionale M5S…

MONTESILVANO. «La Regione Abruzzo è in ritardo sugli interventi di messa in sicurezza di emergenza e di bonifica della discarica Villa Carmine». L’accusa arriva dalla consigliera regionale M5S Barbara Stella (nella foto) che ha portato in consiglio un’interpellanza sulle procedure di bonifica del sito di Montesilvano. «A preoccupare è soprattutto l’inerzia riguardo il barrieramento idraulico dei contaminanti, come indicato dall’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente, in una nota del 3 agosto 2021, che ribadisce ritardi nell’esecuzione di queste attività che dovevano essere eseguite già da tempo», afferma. «Lo stesso vale per il progetto di bonifica. Se è vero che l’Arap, in qualità di ente attuatore lo sta predisponendo come affermato dall’assessore Campitelli, questo è il momento di accelerare e vigilare sui tempi di attuazione di tutte le attività necessarie».

Secondo la consigliera, la mancata predisposizione della bonifica inficerebbe anche la possibilità di reperire ulteriori fondi in vista del piano nazionale di ripresa e resilienza. «I 10 milioni di euro presenti nel Masterplan sappiamo non essere sufficienti per gli interventi sia per questa discarica, che si trova nel Sir di Montesilvano, ma anche per il Sir di Chieti Scalo». (m.pa.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: