pescara

Dragaggio, scontro tra consiglieri 

dragaggio,-scontro-tra-consiglieri 

Pettinari (M5S): «Porto sempre insabbiato». Testa (FdI): ora i lavori  

PESCARA. Sul dragaggio è scontro tra il vice presidente del Consiglio regionale, Domenico Pettinari, M5S, e il capogruppo dei Fratelli d’Italia in Regione, Guerino Testa.

Attacca, Pettinari: «Non si può parlare di emergenza quando un problema è costante e puntuale come quello legato agli insabbiamenti nel porto canale di Pescara. A inizio 2020 sono stati eseguiti dei lavori di dragaggio, e le problematiche si sono ripresentate puntuali a inizio 2021. A marzo la Regione sosteneva che i lavori sarebbero partiti a breve, ora rimandati a novembre. La verità è che una risorsa come il porto viene sistematicamente messa a rischio a causa forse di una pessima gestione ordinaria, generando danni inestimabili ai pescatori e all’indotto economico». Gli risponde, Testa: «Pettinari, nella sua analisi, dimentica di evidenziare che il “dragato” non può essere riversato in acqua e va, invece, smaltito con conseguenti oneri finanziari molto elevati. Probabilmente al collega consigliere sfugge che dopo le operazioni di dragaggio, previste per novembre, si attenderà la fase di sminamento per poter poi iniziare il primo lotto dei lavori, già appaltati, per la deviazione del fiume».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: