pescara

Il Comune toglie le barriere architettoniche 

il-comune-toglie-le-barriere-architettoniche 

Pianella. Aggiudicati i lavori da 130mila euro per rimuovere gli ostacoli in via Papa Giovanni XXIII

PIANELLA. Sono stati aggiudicati i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche che riguarderanno via Papa Giovanni XXIII, nella frazione di Castellana di Pianella. «Lavori attesi da decenni», dice il sindaco Sandro Marinelli facendo notare che i marciapiedi sono inaccessibili in più punti alle carrozzelle dei disabili e ai passeggini dei bambini e ricordando che su questa strada provinciale la gestione dei marciapiedi è passata al Comune dal 2016.

«Le criticità sui due marciapiedi sono diverse», fa notare il primo cittadino, per cui si è deciso di «ripensare la viabilità pedonale in funzione del parco e della piazza» dove si trova la chiesa, in modo da renderli più facilmente raggiungibili da tutti.

I lavori, che dureranno tre mesi, non dovrebbero creare particolari disagi alla viabilità, trattandosi di una strada a senso unico, tanto più che l’intervento riguarderà prima un marciapiede e poi l’altro. Il progetto porta la firma del responsabile dell’Area gestione del territorio, Domenico Fineo, e la spesa complessiva dei lavori ammonta a 130mila euro. Il finanziamento, fa notare il sindaco, è stato ottenuto dal ministero dello Sviluppo Economico, e «per la comunità si tratta di un intervento importante», riguardando la strada principale del centro abitato della frazione di Castellana.

Sempre sul fronte delle barriere architettoniche, il personale del Comune si sta occupando della redazione del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche (Peba). Nell’ambito dell’ultima finanziaria regionale, poi, il comune di Pianella si è visto riconosciuto un finanziamento di 90mila euro che sarà utilizzato per i prossimi interventi «il cui importo, nel centro abitato, sarà sicuramente superiore». (f.bu.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: