cronaca

Brindisi, cade impalcatura: muore operaio di 57 anni. Ferito il proprietario dell’immobile

brindisi,-cade-impalcatura:-muore-operaio-di-57-anni.-ferito-il-proprietario-dell’immobile

BRINDISI – Era su un’impalcatura per effettuare i lavori di ristrutturazione di un immobile di due piani, quando improvvisamente il ponteggio è caduto, e lui è precipitato. Claudio Petrachi, lavoratore edile di 57 anni è morto nella mattinata di giovedì 4 novembre, a San Pancrazio Salentino mentre stava lavorando in via Fontana 8.

L’incidente è avvenuto intorno alle 8,30 nel giardino interno dell’immobile. In quel momento c’era anche il proprietario della casa, un 68enne, che improvvisamente è stato travolto da una parte dell’impalcatura. L’uomo è rimasto ferito ed è stato trasportato all’ospedale Perrino di Brindisi. Non avrebbe riportato ferite gravi.

Per Petrachi non c’è stato nulla da fare, vani sono stati i soccorsi. Il 57enne era un lavoratore autonomo e si occupava di questo genere di lavori, aveva una sua ditta.

Non è ancora chiaro cosa sia realmente accaduto. Due le ipotesi al vaglio dei carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana: la possibilità che l’uomo abbia perso l’equilibrio e sia caduto portando con se il ponteggio, o viceversa che l’impalcatura sia crollata ed abbia fatto cadere l’operaio. Ci sono verifiche in corso da parte del personale dello Spesal.

A complicare la situazione anche il forte vento che si è abbattuto sulla provincia di Brindisi. Il pm della procura brindisina ha disposto il sequestro del cantiere, la salma di Claudio Petrachi è stata restituita alla famiglia. L’uomo era sposato e viveva a San Pancrazio Salentino, lascia la moglie e una figlia piccola.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: