cronaca

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 4 novembre: 5.905 positivi e 59 morti

coronavirus-italia,-il-bollettino-di-oggi-4-novembre:-5.905-positivi-e-59-morti

Positivi a quota 5.905 e altri 59 morti. Sono i dati del bollettino-Covid di oggi. Sono 514.629 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 711.311. Il tasso di positività è all’1,1%, in lieve aumento rispetto all’0,7% di ieri.


Sono invece 383 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 2 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 36 (ieri 31). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.045, ovvero 16 in più rispetto a ieri

VALLE D’AOSTA

Migliora visibilmente il quadro Covid in Calle D’Aosta. Nelle ultime 24 ore non è stato rilevato nessun nuovo caso di positività, mentre sono sette i guariti. Gli attuali positivi scendono a 75, di cui 72 in isolamento domiciliare. In calo anche i ricoveri all’ospedale parini di aosta: sono tre, uno in meno di ieri, nessuno in terapia intensiva. I tamponi rilevati nell’ultima giornata sono 119.

TRENTINO

Un decesso dovuto al Covid-19 in Trentino, si tratta di una persona vaccinata che soffriva anche di altre patologie. Lo conferma il bollettino quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, che riscontra anche 76 nuovi casi positivi : 31 emergono da 531 tamponi molecolari e 45 da 8.808 test antigenici.


I pazienti attualmente in ospedale sono 27, di cui 2 in rianimazione, dopo che nella giornata di ieri sono stati registrati 2 nuovi ricoveri e 1 dimissione. Le vaccinazioni hanno raggiunto le 797.295 somministrazioni, di cui 366.292 seconde dosi e 16.363 terze dosi. I guariti da inizio pandemia sono 47.622, comprese le 48 unità in più segnalate nel bollettino rispetto a ieri.

ALTO ADIGE

Altri due decessi per Covid in Alto Adige, dove i nuovi positivi sono continuamente in crescita: 255 (ieri erano 196). I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.518 tamponi molecolari pcr e 7.168 quelli antigenici rapidi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 58, quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes 7, mentre in terapia intensiva ci sono 4 malati. Le persone in quarantena o isolamento domiciliare sono 3.762.

PIEMONTE

In PIemonte ci sono stati 286 nuovi casi e sono stati registrati altri cinque decessi, ma avvenuti nei giorni scorsi.  Restano 21 le persone ricoverate in terapia intensiva.

Made with Flourish

VENETO

Sono 734 i nuovi casi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore a fronte di 18.024 tamponi molecolari e di 72.443 tamponi antigenic per un totale di 482.673 da inizio pandemia. È quanto emerge dal bollettino di Azienda Zero. Sono invece 4 i decessi comunicati per lo stesso arco temporale: 184 i pazienti ricoverati in reparto e 39 in terapia intensiva.

LOMBARDIA

Secondo quanto riporta il quotidiano bollettino diramato da Regione Lombardia sulla diffusione del Covid-19 i ricoverati in  terapia intensiva sono fermi ai 49 di ieri, mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 330 (+13). Su 105.766  tamponi effettuati i nuovi casi positivi sono 745 mentre oggi vengono registrati 15 decessi, per un totale complessivo di 34.187.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Nuova impennata di contagi in Friuli Venezia Giulia: 483 quelli registrati oggi mentre si allarga il focolaio in seguito alle proteste anti Green Pass, con oltre 150 casi segnalati e riconducibili alle manifestazioni dei giorni scorsi. A darne notizia è il vicegovernatore della regione con delega alla salute Riccardo Riccardi. Su 6.114 Tamponi molecolari oggi sono emersi 455 nuovi contagi, altri 28 da 16.546 Test rapidi antigenici. Morti due uomini di 78 e 79 anni e una donna di 82 anni, tutti di Trieste. Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 16, mentre 98 si trovano in altri reparti e 2.458 In isolamento.

LIGURIA

Ci sono 91 nuovi positivi al covid in Liguria, emersi dopo 9.539 tamponi antigenici rapidi e 3.274 tamponi molecolari. Si registra poi un nuovo decesso, un uomo di 84 scomparso al Galliera il 31 ottobre. Risalgono gli ospedalizzati, oggi 3 in più per un totale di 88 ricoverati (4 in più solo a Imperia), ma sono di nuovo in calo a 10 i malati in terapia intensiva (ieri erano 11). Il totale dei casi positivi cresce di 27 unità a 2.504. Sono 88 in più le persone in isolamento domiciliare (1.235 in totale) e 51 in più quelle in sorveglianza attiva (2.055 in totale). E’ quanto emerge dal bollettino della Regione sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero della Salute, modificato da oggi negli orari di invio e aggiornato alle ore 13 e non più alle 16. A livello territoriale, i nuovi contagi sono stati registrati 23 a Imperia, 3 a Savona, 24 a Genova, 26 in Asl4 e 14 a La Spezia.

EMILIA-ROMAGNA

“Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 433.560 casi di positivita’, 328 in piu’ rispetto a ieri, su un totale di 29.677 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri e’ dello 1,1 per cento”. Sui 130 asintomatici, 79 sono stati individuati grazie all’attivita’ di contact tracing, 3 con lo screening sierologico, 24 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 21 casi e’ ancora in corso l’indagine epidemiologica. L’eta’ media dei nuovi positivi di oggi e’ 42,7 anni. Sui 130 asintomatici, 79 sono stati individuati grazie all’attivita’ di contact tracing, 3 con lo screening sierologico, 24 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 21 casi e’ ancora in corso l’indagine epidemiologica.Si registrano sei decessi

Made with Flourish

TOSCANA

In toscana 385 nuovi casi di coronavirus su 8.918 Tamponi molecolari e 20.837 Antigenici rapidi, un morto e 226 guariti. Lo riporta il bollettino giornaliero trasmesso dalla regione alla protezione civile nazionale. Il tasso dei nuovi positivi raggiunge l’1,3% sul totale dei test e il 4,3% in relazione ai nuovi soggetti controllati, mentre cresce di qualche unità la pressione ospedaliera. I ricoverati nelle aree covid sono oggi 300 nel complesso (tre in più rispetto a ieri), di cui 26 in terapia intensiva (due in meno). Dall’inizio dell’emergenza si contano 290.706 Contagi confermati, 277.323 Guarigioni e 7.298 Decessi. In marcata ascesa nell’ultima giornata le quarantene. I dati raccolti dalle aziende sanitarie confermano una risalita a 5.785 Degli isolamenti domiciliari di asintomatici e malati lievi (+155) e a 17.532 Delle sorveglianze attive di persone entrate in contatto con casi infetti (+299).

Covid, cosa sappiamo della differenza tra immunità da infezione e da vaccino

UMBRIA

Ancora in rialzo la curva dei positivi al Covid-19 in Umbria, ma il quadro dei ricoveri resta sotto controllo, in diminuzione per il secondo giorno consecutivo. È quanto emerge dai dati giornalieri diffusi dalla regione in merito all’andamento della pandemia in Umbria. Nelle ultime ventiquattro ore, sono stati rilevati 99 positivi, su un totale di oltre 10300 test analizzati, con un tasso di positività allo 0,95%, in rialzo rispetto a ieri (era 0,61%). I guariti registrati sono 70, per cui il numero degli attualmente positivi cresce di 29 unità, raggiungendo quota 1241. Sul fronte delle ospedalizzazioni, risultano ricoverati nei reparti covid degli ospedali umbri 46 pazienti, uno in meno rispetto a ieri, di cui sette, dato invariato, in terapia intensiva.

LAZIO

Oggi nel Lazio su 15.424 tamponi molecolari e 21.536 tamponi antigenici per un totale di 36.960 tamponi, si registrano 664 nuovi casi positivi (+208), 6 i decessi (+3), 448 i ricoverati (+10), 57 le terapie intensive (-1) e +454 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,7%. I casi a Roma città sono a quota 245. Lo rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. 

MARCHE

Nelle Marche, dove nelle ultime 24 ore si sono registrate due vittime, sale il tasso di positività e quello di incidenza dei casi ogni 100.000 abitanti. Il servizio sanità della regione comunica che all’ospedale di Ancona è morto un 75enne di Serra dei Conti, mentre in quello di Pesaro un 86enne pesarese. Entrambi con patologie pregresse. I decessi da inizio emergenza salgono a 3.111con un’età media di 82 anni che, nel 97,2% dei casi, presentavano patologie pregresse. La provincia di Pesaro-Urbino resta quella più colpita dalla pandemia con 995 morti, seguita da ancona (989), macerata (535), fermo (306) ed ascoli piceno (250), mentre sono 36 le persone decedute che provenivano da fuori regione. I contagi oggi sono saliti a 116.618 (+159).


 

Made with Flourish

ABRUZZO

Sono 128 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.972 tamponi molecolari: è risultato positivo il 4,31% dei campioni. In lieve aumento i ricoveri: il tasso di occupazione dei posti letto – 3% per le terapie intensive e 5% per l’area medica – resta comunque lontano dalle soglie da zona gialla. Si registra un decesso recente: si tratta di una 92enne del Pescarese. Il bilancio delle vittime sale a 2.565. Gli attualmente positivi, dopo oltre un mese, tornano sopra quota duemila. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 97 anni. Gli attualmente positivi sono 2.010 (+81): 69 pazienti (+2) sono ricoverati in ospedale in area medica e 6 (invariato) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 1.935 (+79) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 78.710 (+46). Nelle ultime ore sono stati eseguiti anche 9.345 test antigenici. Degli 83.285 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 21.379 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+3), 21.132 in provincia di Chieti (+27), 19.898 in provincia di Pescara (+35), 20.063 in provincia di Teramo (+58) e 680 fuori regione (invariato), mentre per 133 (+5) sono in corso verifiche sulla provenienza.

MOLISE

CAMPANIA

Oggi sono 615 i positivi al covid in Campania, rilevati a fronte di 23.294 Test. Lo comunica l’unità di crisi della regione. Per le conseguenze del nuovo coronavirus, nelle ultime 48 ore 5 persone sono morte, un decesso è avvenuto in precedenza ma è stato registrato ieri. In tutto il territorio sono 280 i ricoverati, di cui 18 in terapia intensiva.

BASILICATA

Made with Flourish

PUGLIA

Oggi in Puglia si registrano 224 nuovi casi di Coronavirus (1,06% dei 20.992 test) e un morto. I casi sono così distribuiti: 75 in provincia di Bari, 8 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 30 in provincia di Brindisi, 28 nel Foggiano, 47 nel Leccese e 32 in provincia di Taranto. Per altri sei casi la provincia è in via di definizione. Delle 3.139 persone attualmente positive 146 sono ricoverate in area non critica e 17 in terapia intensiva.

CALABRIA

SICILIA

SARDEGNA

Contagi da Covid in calo nelle ultime 24 ore in Sardegna dove però si registra un altro decesso: un uomo di 99 anni residente nella città metropolitana di Cagliari. I nuovi casi confermati sono in tutto 37 (-21) sulla base di 2.005 persone testate. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 8.507 test. Il tasso di positività è dello 0,4 per cento. Migliora la situazione negli ospedali. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 6 (-1), quelli in area medica 38 (-2 ). Infine, sono 1.327 (+6) le persone ancora in isolamento domiciliare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: