cronaca

FOTO e VIDEO | Giornata Mondiale del Neonato Prematuro. Asl di Teramo accelera per TIN, Di Giosia: si farà

foto-e-video-|-giornata-mondiale-del-neonato-prematuro.-asl-di-teramo-accelera-per-tin,-di-giosia:-si-fara

TERAMO – La Terapia Intensiva Neonatale si farà. E’ quanto annunciato dal Direttore generale della Asl di Teramo Maurizio Di Giosia nel corso del convegno svoltosi nella sala polifunzionale della Provincia, in occasione della Giornata Mondiale del Neonato Prematuro. Un problema, quell della mancanza dell’importante specialistica, rimarcato a più riprese anche quest’oggi.  L’occasione dell’iniziativa promossa dalla stessa Asl era quella di presentare anche il percorso di collaborazione con le Unità Operative di Pediatria/Neonatologia e Ostetricia per il supporto psicologico e logistico delle madri e delle famiglie con l’associazione “L’Abbraccio dei prematuri“.

Dopo i saluti istituzionali del Manager e del Sindaco Gianguido D’Alberto, si sono susseguiti gli interventi del direttore del Dipartimento Materno-Infantile Anna Marcozzi e del Primario di Pediatria il neonatologo Antonio Sisto. Entrambi hanno fornito i numeri sulle nascite dei prematuri, ponendo l’accento sia sull’assistenza dei bimbi migliorata. “La TIN è una struttura costosa ma necessita“, ha detto la dottoressa Marcozzi, che ha fornito i dati sui casi di prematurità, circa una trentina. Ha introdotto i lavori il dirigente delle Professioni sanitarie dell Asl Giovanni Muttillo. Per l’associazione “L’Abbraccio dei Prematuri” era presente Luisa Di Nicola. Le conclusioni sono state affidate al Vescovo della Diocesi di Teramo e Atri Mons. Lorenzo Leuzzi.

ASCOLTA MAURIZIO DI GIOSIA

DOTTORESSA ANNA MARCOZZI -DIRETTORE DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE ASL TERAMO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: