cronaca

Il commosso addio al giornalista Fabrizi 

il-commosso-addio-al-giornalista-fabrizi 

Funerali celebrati in cattedrale. Il ricordo dei figli Pietro e Alessandro. Tante le personalità presenti

AVEZZANO. Un flusso ininterrotto di persone ha reso ieri l’ultimo omaggio a Filippo Fabrizi, 84 anni. Proveniente da Modena, dove risiedeva da circa due anni, il feretro del giornalista avezzanese è stato accolto nella cattedrale dei Marsi da numerosissime persone che si sono strette intorno alla moglie Mariella e ai figli Pietro e Alessandro.

Fabrizi era persona conosciutissima in tutta la Marsica, perché nel corso della sua vita lavorativa aveva ricoperto ruoli dirigenziali all’interno di quella che al tempo si chiamava Banca popolare della Marsica e, a partire dalla metà degli anni Settanta, fece parte anche di quel gruppo di persone che diede vita alle prime emittenti televisive private, contribuendo al successo di alcune testate, grazie soprattutto alla conduzione di telegiornali e alla realizzazioni di interviste ai personaggi più in auge di quel periodo. La sua ultima residenza è stata Modena, dove si era trasferito insieme alla moglie Mariella Venditti. Nel corso della cerimonia funebre, officiata da don Claide Berardi, lo stesso sacerdote ha ricordato la figura di Fabrizi, con parole apprezzate da tutti i presenti. Particolarmente toccante, a fine funzione, l’intervento dei figli Pietro e Alessandro, consapevoli di aver avuto un padre che insieme all’affetto che può dare un genitore, ha trasmesso loro valori che resteranno una guida fino alla fine dei giorni. Tra le numerose personalità intervenute a porgere le condoglianze alla famiglia, c’erano anche il sindaco (sospeso) Gianni Di Pangrazio, il cavalier Donato Lombardi, l’avvocato Giampiero Nicoli, Pietro e Lucia Di Lorenzo. E poi tanti cittadini che avevano conosciuto Filippo Fabrizi sia come bancario che come giornalista. Dopo la cerimonia funebre, la salma è partita alla volta del cimitero di Pescina, dove è stata inumata nella cappella di famiglia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: