cronaca

Palazzo delle poste centrali: riaccesi gli storici lampioni

palazzo-delle-poste-centrali: riaccesi-gli-storici-lampioni

TERAMO. Da ieri pomeriggio sono tornati ad accendersi i lampioni storici del palazzo delle poste centrali, in via Paladini e via Carlo Forti. I lampioni sono stati riaccesi dopo decenni e l’operazione…

TERAMO. Da ieri pomeriggio sono tornati ad accendersi i lampioni storici del palazzo delle poste centrali, in via Paladini e via Carlo Forti. I lampioni sono stati riaccesi dopo decenni e l’operazione è stata possibile grazie alla collaborazione tra Comune e Poste italiane «che», si legge in una nota del Comune, «hanno superato anche aggrovigliate difficoltà tecniche e burocratiche, permettendo in tal modo di tornare a rendere funzionali questi manufatti dal particolare disegno». Il palazzo delle Poste fu costruito nel 1928 su progetto dell’architetto ascolano di origini abruzzesi Vincenzo Pilotti autore di altre costruzioni a Teramo quali il palazzo Muzii-Castelli e il liceo classico, oltre ad aver disegnato edifici di pregio in altre regioni e, in virtù della grande amicizia con Giacomo Puccini, della residenza di questi a Viareggio. I lampioni furono realizzati, sempre su disegno di Pilotti, dall’impresa Adone, storica azienda teramana.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: