attualità

Cacciatore denunciato per maltrattamento di animali

cacciatore-denunciato-per-maltrattamento-di-animali

rocca san giovanni. indagini dei carabinieri forestali 

ROCCA SAN GIOVANNI. Usava volatili vivi come esche: cacciatore denunciato per maltrattamento di animali. I militari della stazione carabinieri forestale di Lanciano, insieme alla polizia provinciale…

ROCCA SAN GIOVANNI. Usava volatili vivi come esche: cacciatore denunciato per maltrattamento di animali. I militari della stazione carabinieri forestale di Lanciano, insieme alla polizia provinciale di Chieti, sono intervenuti in località Piana Favaro, a Rocca San Giovanni, dove un residente, nel corso della caccia al colombaccio, utilizzava animali vivi come richiami.

I volatili erano legati per le zampe ad un’asta telescopica e venivano costretti a innalzarsi in volo ripetutamente per poi essere richiamati giù, un’attività che stava causando loro stress e sofferenze contrastanti con condizioni etologiche e vitali accettabili.

L’uomo è stato quindi denunciato per maltrattamenti di animali, reato che prevede l’arresto fino a un anno o l’ammenda da mille a 10mila euro. Gli uccelli utilizzati come richiamo sono stati portati nel Centro recupero rapaci e selvatici gestito dal Reparto carabinieri biodiversità di Pescara. Contestualmente all’indagato è stata comminata anche una sanzione amministrativa per aver abbattuto un numero di capi superiore al prelievo giornaliero consentito. (s.so.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: