pescara

Contributi affitti, via alle domande 

contributi-affitti,-via-alle-domande 

In arrivo i rimborsi per i canoni pagati nel 2020, le richieste entro il 20 dicembre

MONTESILVANO. Rimborsi fino a un massimo di 3.100 euro annui per i canoni di affitto pagati nel 2020. È questo il contributo sul quale i residenti di Montesilvano in difficoltà economica potranno contare partecipando all’avviso pubblico emesso nei giorni scorsi dall’Azienda speciale. Per poter accedere alla misura è necessario presentare la domanda, redatta esclusivamente sul modulo disponibile sul sito http://www.aziendaspeciale.it o fornito dall’ufficio politica della casa di Palazzo Baldoni, entro le 12,30 del 20 dicembre 2021. Quanto all’entità del contributo, sarà determinata in rapporto all’incidenza del canone annuo di locazione 2020, risultante dal contratto di locazione o dalla ricevuta di pagamento dell’imposta di registro, sul reddito complessivo del nucleo familiare.

Nel dettaglio, il contributo sarà così calcolato: per i nuclei familiari con reddito annuo imponibile complessivo non superiore a 13.391,80 euro (fascia A), è previsto un rimborso massimo pari a 3.100 euro annui, mentre per le famiglie montesilvanesi con reddito annuo convenzionale complessivo non superiore a 15.853,63 euro (fascia B), sarà messo a disposizione un rimborso massimo pari a 2.325 euro annui. I limiti di reddito saranno innalzati del 25% qualora nel nucleo familiare del richiedente siano incluse persone con disabilità riconosciuta dalle competenti commissioni Asl, oppure familiari ultrasessantacinquenni.

Sono previste, inoltre, agevolazioni per chi potrà dimostrare una concreta perdita di reddito causata dall’emergenza Covid. Scaduti i termini del 20 dicembre l’ente, sulla base delle istanze pervenute, definirà l’ammissione dei beneficiari. Restano esclusi dalla partecipazione all’avviso, coloro che hanno percepito forme di sostegno alla locazione in relazione all’anno 2020, sia dal Comune di residenza che in sede di dichiarazione dei redditi. Ai percettori di reddito di cittadinanza partecipanti e ammessi, sarà invece scomputata da parte dell’Inps la quota affitti percepita. Le domande andranno consegnate esclusivamente a mano all’ufficio protocollo dell’Azienda speciale a Palazzo Baldoni (piazza Montanelli, di fronte all’ufficio anagrafe), dalle 9,30 alle 12,30 lunedì, martedì, mercoledì e venerdì. Sulla busta bisognerà inserire la dicitura: «Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi a sostegno per il pagamento dei canoni di locazione 2020». (a.l.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: