pescara

Don Marco Pagniello è il nuovo presidente della Caritas

don-marco-pagniello-e-il-nuovo-presidente-della-caritas

PESCARA

Ha 50 anni ed è il quinto direttore dell’ente confessionale della Cei. Prende il posto di monsignor Francesco Soddu

PESCARA. Il pescarese Don Marco Pagniello è il nuovo presidente della Caritas. E’ il quinto direttore dopo don Giuseppe Pasini – che affiancò quasi subito il fondatore e primo presidente don Giovanni Nervo – don Elvio Damoli, don Vittorio Nozza e don Francesco Soddu, quest’ultimo nominato a fine ottobre scorso da Papa Francesco Vescovo di Terni-Narni-Amelia.

Queste le prime parole di Don Marco Pagniello subito dopo la nomina: “Ringrazio il Consiglio permanente della Cei per la fiducia mostrata nei miei confronti. In questa fase in cui siamo ancora nell’emergenza pandemia, le sfide sono molte, ma anche le prospettive di speranza, a cominciare dall’avvio del cammino sinodale. Mi orienteranno sicuramente le indicazioni del Santo Padre per i 50 anni di Caritas Italiana: partire dagli ultimi, custodire lo stile del Vangelo, sviluppare la creatività. Ringrazio anche il mio predecessore monsignor Francesco Soddu, con cui ho condiviso un tratto di strada, e assicuro un impegno sempre volto a camminare insieme, soprattutto con i più fragili e indifesi, con una carità inclusiva, che punta allo sviluppo integrale di ogni persona, ad una condivisione di vita per restituire dignità ed assicurare inclusione sociale”.

Don Pagniello è nato a Pescara il 9 agosto 1971 ed è stato ordinato presbitero nel 2002. È stato direttore della Caritas diocesana di Pescara-Penne dal 2006 al 2020. Dopo alcuni anni come segretario arcivescovile e parroco, dal 2005 si è occupato di formazione presso la Caritas diocesana. Dopo la nomina a direttore, nel 2008 è stato nominato anche direttore della Fondazione Caritas, ente gestore dei servizi della diocesi. Dal 2011 al 2016 è stato delegato regionale Caritas per l’Abruzzo e il Molise, quindi – in quanto tale – membro del Consiglio nazionale di Caritas Italiana, di cui è stato anche membro di Presidenza dal 2012 al 2016. Dal 2019 è in Caritas Italiana con l’incarico di responsabile dell’ufficio Politiche sociali e Promozione umana.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: