cronaca

Addio alla signora del Portichetto 

addio-alla-signora-del-portichetto 

L’AQUILA. Si è spenta all’età di 92 anni Raimonda Mangi, imprenditrice del settore turismo e ristorazione. Ha dedicato tutta la sua esistenza al lavoro e ha ricevuto anche un riconoscimento dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che l’aveva nominata Cavaliere della Repubblica.

Raimonda Mangi era un’imprenditrice contitolare, insieme al marito Davide Di Roberto, dell’hotel, ristorante, bar pizzeria “Il Portichetto”.

Iniziò a lavorare nel 1944 e insieme al marito Davide nel 1974 realizzarono il Portichetto, al chilometro 5,800 in località Cansatessa.

L’attività situata nei pressi dell’area archeologica di Amiternum e della scuola allievi sottoufficiali della Guardia di Finanza, è stata frequentata anche da studiosi quali archeologi, storici dell’arte e architetti, oltre che da ufficiali e sottufficiali della Guardia di Finanza.

Nel corso degli anni, la signora Raimonda ha saputo costruire una vera e propria cultura dei sapori e del gusto abruzzese in particolare della provincia dell’Aquila.

Il locale “Il Portichetto” è diventato, nel corso degli anni, meta di degustazione dei prodotti tipici locali preparati e curati con arte e maestria tanto da essere diventato uno dei punti più ricercati e apprezzati dell’arte culinaria della regione Abruzzo conosciuto anche fuori regione e in particolare dagli studiosi stranieri nel corso delle loro visite all’area archeologica di Amiternum. Raimonda Mangi ha coltivato e sviluppato molteplici interessi culturali e professionali nei campi dell’arte, dalla fotografia alla pittura quale collezionista.

Il terremoto del 6 aprile 2009 ha duramente colpito “Il Portichetto”, ma la signora Raimonda, insieme al marito Davide, si sono rimboccate le maniche e hanno rimesso in piedi un’attività a cui sono affezionati i cittadini dell’Aquila.

Per le sue capacità e la sua determinazione nel settore è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. I funerali saranno celebrati oggi alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Francesco d’Assisi, a Pettino.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: