cronaca

Montepagano, apre il cantiere per la passeggiata panoramica 

montepagano,-apre-il-cantiere per-la-passeggiata-panoramica 

Verso la costruzione della palificata in cemento armato che dovrà sostenere la nuova opera L’assessore Marcone: «Stanno arrivando i primi materiali, ad anno nuovo partirà l’intervento»

ROSETO. «La ditta incaricata sta preparando il cantiere in attesa che arrivino i pali necessari a costruire la palificata in cemento armato, da realizzare sulla scarpata, che andrà a sorreggere la passeggiata e la strada. Ad anno nuovo partiranno i lavori». Ad annunciarlo il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Angelo Marcone, in merito ai tempi di avvio dei lavori per la realizzazione della passeggiata panoramica in via da Borea a Montepagano, un intervento atteso da circa 30 anni dai cittadini che diventerà concreto grazie a uno dei 5 milioni di euro a fondo perduto del bando del ministero dell’Interno, ottenuti dalla precedente amministrazione, per cinque interventi sulla mitigazione del dissesto idrogeologico. Ieri mattina infatti la ditta incaricata, “Petrini Franco” di Sant’Omero, ha portato a Montepagano parte del materiale necessario per la costruzione della passeggiata panoramica, ma altri materiali potrebbero arrivare in ritardo come già è successo per altre opere pubbliche sul territorio comunale, e di conseguenza l’avvio effettivo dei lavori potrebbe slittare oltre la metà di gennaio.

La precedente amministrazione guidata dall’ex sindaco Sabatino Di Girolamo, e con l’impegno dell’ex consigliere paganese Simone Aloisi, ha voluto fortemente questo intervento che andrà a riqualificare via da Borea, la zona nord-est di Montepagano. Il progetto prevede il consolidamento dell’ultima parte di via da Sole e via da Borea, dove sarà realizzata una passeggiata panoramica che riqualificherà la frazione e che insisterà sopra un muro in cemento armato di contenimento e un sistema di palificate per irrobustire la scarpata. Sono previste inoltre quattro piazzole panoramiche e panchine con illuminazione a led. Potrebbe cambiare anche la viabilità in via da Borea, che diventerebbe a senso unico est-ovest. Insieme alla passeggiata panoramica dovrebbe partire anche l’intervento previsto a Cologna Paese in via Libeccio, rientrante nello stesso progetto. In via da Borea, comunque, è stato già riqualificato dalla precedente amministrazione il belvedere, dove però ancora manca l’illuminazione e i 13 pannelli con la Costituzione italiana, i loghi e il tricolore, sui quali è stato approvato un progetto in giunta comunale lo scorso maggio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: