cronaca

Confermati i concerti in città: arrivano Baccini e Franco 126 

confermati-i-concerti-in-citta: arrivano-baccini-e-franco-126 

Al teatro Comunale da oggi a domenica balletti e musica, evento gospel al conservatorio Braga Cartellone allestito dall’amministrazione con la società Riccitelli, niente manifestazioni in piazza  

di Anna Fusaro

TERAMO. È tutto confermato per le tre serate del 4° Natale Teramano che incorniciano fine e principio d’anno. Dopo il successo del concerto del 19 dicembre al Comunale di Fiorella Mannoia e Danilo Rea, organizzato con la Società Riccitelli, il cartellone allestito dal Comune presenta tra oggi e domenica 2 gennaio quattro proposte di qualità tra danza e musica, organizzate insieme all’associazione Sciami Pavs.

L’assessore agli eventi Antonio Filipponi e il presidente del sodalizio culturale Stefano Scipioni ribadiscono la capienza del teatro al 100 per cento e l’obbligo di mascherina Ffp2 e super Green pass. Primo appuntamento stasera: il Balletto Civile, compagnia di danza di Udine, propone lo spettacolo “Figli di un Dio ubriaco”, 12 danzatori per le coreografie e regia di Michela Lucenti; i performer, dai 9 ai 76 anni, interpretano un affresco doloroso di antieroi sulle partiture dei Madrigali di Monteverdi (ore 21, biglietto 10 euro, posti disponibili).

Sabato 1° gennaio il nuovo anno sarà salutato dal concerto di Francesco Baccini; il cantautore genovese suonerà in trio subito dopo l’apertura affidata, alle 18, ai musicisti teramani Paolo Di Sabatino e Rodolfo Tullj: il pianista jazz e il batterista presenteranno il loro recente disco “Mr. Rudy – Rodolfo Tullj incontra Paolo Di Sabatino” (ingresso gratuito). Tullj era amico d’infanzia di Ivan Graziani ed entrambi giovanissimi suonarono nel mitico complesso Nino Dale and his Modernist’s (c’erano anche Franco Partenza e Marco Renzi), probabile quindi un omaggio a Ivan nel giorno in cui ricorre il 25esimo anniversario della prematura scomparsa. Il pubblico giovane ha già acquistato buona parte dei biglietti disponibili per il concerto del 2 gennaio del cantautore e rapper romano Franco 126, fresco del nuovo album “Multisala”, nome in ascesa nel panorama muiscale italiano (ore 21, biglietto 15 euro, posti ancora liberi in galleria). Per l’ultimo dell’anno la Riccitelli ha organizzato un pomeriggio gospel nell’auditorium del conservatorio Braga, nella nuova sede di corso San Giorgio, palazzo Inps: alle 16 concerto di Sherrita Duran, coriste Alice Maya Pigliucci e Paola Leslie, al pianoforte Aldo Bulgheroni; posti limitati, ingresso su prenotazione (uffici Riccitelli, corso Cerulli 59), anche qui Green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Non ci saranno eventi all’aperto la sera del 31 dicembre, conferma l’assessore Filipponi: «Nel programmare il Natale Teramano avevamo tralasciato il 31 per attendere le decisioni del governo. Per le iniziative che si svolgeranno in teatro siamo tranquilli perché dopo i recenti lavori l’impianto di aerazione del Comunale è dotato di sensori di Co2 che indicano in tempo reale il livello di ricircolo dell’aria e permettono di regolarlo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: