cronaca

Imu su aree edificabili, via libera allo sconto 

imu-su-aree-edificabili,-via-libera-allo-sconto 

La manovra passa in consiglio comunale. L’assessore Ruscio (Bilancio): «Abbattimento del 15%»

AVEZZANO. Uno sconto del 15 per cento sull’Imu relativa ai terreni edificabili. Ieri il consiglio comunale di Avezzano ha approvato all’unanimità la riduzione dell’Imposta municipale unica sulle aree agricole utilizzate a fini edificatori per le quali la base imponibile è costituita dal valore dell’area e su cui l’assise civica ha facoltà di approvare periodicamente i valori medi orientativi di mercato, come riferimento ai fini dell’imposta da applicare. «Come Commissione Omi avevamo già apportato un abbattimento del 10 per cento rispetto al 2012», spiega l’assessore al Bilancio Loreta Ruscio, «poi in virtù delle difficoltà scaturite dalla pandemia, dalle ultime tendenze del mercato immobiliare per cui si preferisce recuperare immobili esistenti grazie ai vari incentivi statali, oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo approvato un ulteriore abbattimento del 15 per cento. Un provvedimento che comporterà un risparmio per le tasche dei proprietari dei terreni edificabili», conclude l’assessore, «anche se a livello di Bilancio ci saranno minori entrate è un qualcosa che abbiamo voluto fare a beneficio della città e di una buona fetta di contribuenti». La previsione di risparmio per i cittadini si aggira infatti tra i 150 e i 200mila euro. L’ultima definizione risaliva al 2012 tanto che, nel marzo di quest’anno, l’amministrazione comunale ha costituito un nuovo Osservatorio del mercato immobiliare per effettuare una ricognizione della congruenza con gli attuali valori e orientare l’attività degli uffici. Infine nel corso del consiglio comunale il consigliere ex Lega Alfredo Mascigrande ha ufficializzato il passaggio al gruppo misto dopo aver detto addio al partito di Matteo Salvini insieme alla collega Giuliana Di Pasquale. Con 567 preferenze è stato il più votato alle ultime elezioni amministrative. Nei giorni scorsi Mascigrande aveva comunicato la sua volontà di confluire nel gruppo misto al presidente del consiglio comunale Fabrizio Ridolfi. (f.d.m.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: