gossip

Pamela Prati il suo segreto di bellezza a 63 anni: dieta e allenamento

pamela-prati-il-suo-segreto-di-bellezza-a-63-anni:-dieta-e-allenamento

Pamela Prati non ha bisogno di presentazioni. Orgoglio italiano nel mondo, la Prati è tra le donne più sensuali del spettacolo nostrano, oggi ha 63 anni ma non li dimostra affatto. La showgirl, attrice e conduttrice ha svelato qual è il suo segreto di bellezza.

Pamela Prati fisico perfetto a 63 anni, ma come fa?

Pamela Prati ha compiuto 63 anni, ma il suo corpo mozzafiato sembra essere impassibile al tempo che passa. La showgirl, idolo di una generazione intera, degli appassionati del mitico Bagaglino continua ad incantare gli italiani a colpi di scatti audaci e sensuali.

Suo social infatti, Pamela sfoggia una silhouette da urlo, ma qual è il suo segreto di bellezza? La star del bagaglino ha postato alcuni scatti davvero mozzafiato sulla sua pagina Instagram, lasciando i followers di stucco. Gambe in vista, la showgirl ha spiegato come si prende cura di se stessa.

“La domanda che ricevo in direct un giorno sì e l’altro pure è “Ma come fai?”. Io potrei parlarvi di quanto sia importante allenarsi, mangiare bene e altro, ma quello che ci tengo a dire è come per me l’età è solo un numero, ed è un consiglio che rivolgo a tutte le donne che mi scrivono”- ha esordito Pamela nella didascalia posta a corredo degli scatti.

Pamela Prati:” Compiró 63 anni a novembre ma me ne sento 20″

“Certo uno deve anche fare sacrifici sia chiaro. Compiró 63 anni a novembre ma me ne sento 20″. La showgirl ha quindi rivelato che è l’atteggiamento mentale che si ha nei confronti del tempo che passa che fa la differenza.

LEGGI ANCHE -> Uomini e Donne, perchè Tina indossa sempre vestiti classici

LEGGI ANCHE -> Gf vip, chiesto un vibratore: la richiesta bollente fa discutere

Cercare di combattere negli anni che passano non è affatto salutare, accettare serenamente invece che il tempo passi è l’arma vincente per restare belli e in salute. Pamela ha consigliato alle donne di non appigliarsi troppo all’età anagrafica, che resta un numero, ma di godersi la vita, accettando l’inevitabile scorrere del tempo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: