pescara

Simula il furto dello scooter per evitare la sanzione

simula-il-furto-dello-scooter-per-evitare-la-sanzione

Ha lasciato il mezzo senza assicurazione e va dai carabinieri, ma viene denunciato

FRANCAVILLA. Lascia in mezzo alla strada lo scooter senza assicurazione e per evitare la sanzione, va dai carabinieri, dicendo che gli era stato rubato. Ma si è subito scoperto che non era vero e così per un 23enne albanese è scattata la denuncia da parte dei carabinieri  per simulazione di reato.

Il fatto è avvenuto il 14 novembre scorso quando una pattuglia dei carabinieri, durante un servizio di controllo, ha notato uno scooter in sosta lungo una strada della cittadina adriatica, che era privo di assicurazione, facendo quindi scattare il sequestro. Naturalmente subito è venuto fuori che apparteneva al giovane albanese, il quale nel tentativo di evitare il sequestro e la relativa sanzione amministrativa, la mattina seguente si è presentato al comando di Montesilvano, dove risiede, denunciandone falsamente il furto e dichiarando che era avvenuto sotto casa sua. Dalle immagini delle telecamere e dai vari accertamenti è emerso tutt’altro. Fra l’altro lo scooter non presentava manomissioni. Scoperto, il 23enne si è giustificato dicendo che voleva evitare solo la multa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: