attualità

Accordo con Guardiagrele sul ricovero dei cani randagi 

casoli. intesa tra i comuni 

CASOLI. I cani randagi accalappiati nel territorio di Casoli saranno portati al canile rifugio in località San Leonardo di Guardiagrele. I due Comuni hanno firmato una convezione che avrà una durata…

CASOLI. I cani randagi accalappiati nel territorio di Casoli saranno portati al canile rifugio in località San Leonardo di Guardiagrele. I due Comuni hanno firmato una convezione che avrà una durata di tre anni. Questo il tariffario per degenza o ricovero giornaliero a carico del comune di Casoli; cane adulto: piccola taglia (fino a kg. 10), 2 euro; taglia media (da 10 a 20 kg), 2,50 euro; taglia grande (oltre kg. 20) 3 euro; cucciolo, fino a 60 giorni 2,50 euro; da 60 a 180 giorni, 3,50 euro; cane adulto con patologie (previa valutazione del responsabile sanitario) da 6 a 8 euro; smaltimento carcassa, 55 euro. La custodia giornaliera di un cane con aggressività non controllata o mordace, previa valutazione del responsabile sanitario, e con permanenza massima presso la struttura non superiore a 15 giorni, ha un costo da 5 a 7 euro. È possibile anche effettuare delle adozioni a distanza: annuale 100 euro, una tantum 20 euro al mese.

Il canile rifugio di Guardiagrele ha una capacità recettiva di massimo 35 unità e, in via ordinaria, sono 10 i cani provenienti da altri comuni convenzionati che vi possono essere accolti. (m.d.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: