pescara

Rinviati  i lavori anti-erosione del litorale

FRANCAVILLA. Il brutto tempo e il mare grosso di questi giorni hanno di fatto bloccato l’inizio dei lavori utili a rinforzare le scogliere e chiudere i varchi, per cercare di contrastare l’erosione…

FRANCAVILLA. Il brutto tempo e il mare grosso di questi giorni hanno di fatto bloccato l’inizio dei lavori utili a rinforzare le scogliere e chiudere i varchi, per cercare di contrastare l’erosione lungo la costa di Francavilla. Tecnici e operai lunedì mattina avrebbero dovuto recarsi nella zona individuata per dare il via alle operazioni, in modo da iniziare a cantierare l’area, ma le condizioni meteo avverse e il mare grosso hanno costretto a rinviare il via.

I lavori, finanziati con 700mila euro, serviranno per andare a ricaricare le scogliere e chiudere i varchi nella zona centrale e in quella a sud di Francavilla, in modo da rinforzare l’argine a difesa della costa, che durante la stagione fredda spesso finisce sotto l’attacco della forza del mare, come sta accadendo nel corso di questi giorni. Appare inoltre opportuno ricordare che, qualche giorno prima di Natale, Francavilla ha ottenuto un secondo finanziamento dalla Regione, questa volta di 500mila euro, con cui si conta di poter intervenire anche nella zona nord, dove tra le altre cose sono presenti i pennelli anti-erosione. (a.d.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: