cronaca

Cento carabinieri in azione dall’alba di ieri

Durante le indagini preliminari i militari del nucleo operativo e radiomobile avevano già arrestato in flagranza 4 degli indagati sequestrando in tutto circa 100 grammi di cocaina e 50 di hashish e…

Durante le indagini preliminari i militari del nucleo operativo e radiomobile avevano già arrestato in flagranza 4 degli indagati sequestrando in tutto circa 100 grammi di cocaina e 50 di hashish e segnalando alla prefettura dell’Aquila numerose persone residenti nel capoluogo individuate come assuntori.

Tutti gli acquirenti sono stati ascoltati in merito alla compravendita della droga e ad ognuno di loro sono state sequestrate le singole dosi di stupefacente appena acquistate, ciascuna del peso di circa mezzo grammo.

L’indagine, condotta dal nucleo operativo e radiomobile della Compagnia dell’Aquila e coordinata dal procuratore della Repubblica Michele Renzo e dai sostituti Guido Cocco e Marco Maria Cellini, è partita nei primi mesi del 2021.

L’operazione di ieri mattina è stata svolta con l’ausilio di attività tecniche e

attraverso numerosi servizi di osservazione, controllo e pedinamento che hanno permesso di individuare un vero e proprio gruppo criminale che gestiva con profitto un traffico di sostanze stupefacenti, soprattutto cocaina e hascisc, tra il capoluogo abruzzese e il litorale romano. All’operazione, che ha visto in campo quasi 100 uomini, hanno partecipato anche diverse unità cinofile provenienti da Chieti, Modugno e Roma e un’unità del 16° nucleo elicotteri di Rieti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: