cronaca

PD Silvi – Giovani Democratici del Cerrano su nomina Losacco alla guida della Consulta Giovanile Comunale

pd-silvi-–-giovani-democratici-del-cerrano-su-nomina-losacco-alla-guida-della-consulta-giovanile-comunale

SILVI – Apprendiamo dalla stampa, e non senza stupore, dell’avvicendamento tra marito e moglie alla guida della Consulta Giovanile Comunale di Silvi. Evidentemente è un vizio dell’amministrazione Scordella. Infatti, dopo le deleghe all’urbanistica e alla manutenzione passate dall’ex. Assessore Gianpaolo Lella alla moglie Carmela Di Febo (operazione ardita volta a “defenestrare” l’assessore Giancola e a mantenere contestualmente la quota rosa in giunta), oggi registriamo un altro avvicendamento familiare con il Capogruppo della Lega Bruno Valentini che lascia la Presidenza della Consulta Giovanile Comunale a favore della moglie Alessia Losacco, nonché Capogruppo di Forza Italia. Il tutto tramite nomina diretta del Sindaco di Silvi Andrea Scordella, celebrante del rito civile che ha unito i due giovani coniugi e politici. Peccato che il Presidente di Assemblea, da Statuto, andrebbe eletto (e non di certo nominato!) dall’Assemblea stessa. Peccato, inoltre, che lo Statuto vigente renda ineleggibili i Presidenti che sono stati nominati. Infatti, l’art. 13, ovvero quello che specifica i casi di ineleggibilità e di incompatibilità, afferma espressamente che “non possono far parte degli organi della Consulta giovanile coloro che svolgono attività istituzionale e/o di rappresentanza presso altri enti/organi civici, a tutti i livelli (circoscrizionale, comunale, provinciale, regionale, statale ecc..)”. Preso atto di ciò, come Giovani Democratici del Cerrano invitiamo il Consiglio Comunale di Silvi a sciogliere la Consulta in carica, promuovendo un nuovo percorso partecipativo che parta dall’approvazione di un nuovo Statuto, più rispettoso della vera natura della Consulta e più funzionale al perseguimento dei veri interessi dei giovani silvaroli. In alcun modo, infatti, possiamo permettere che un organismo istituzionale come la Consulta Giovanile si trasformi in un permanente comitato elettorale. Per porre fine a tutto ciò, come Giovani Democratici del Cerrano ci impegniamo a protocollare, nei prossimi giorni, una nostra proposta di Statuto da sottoporre all’attenzione di tutta l’assise civica.

Antonio Di Blasio Matteo Santarelli Segretario Partito Democratico di Silvi Segretario Giovani Democratici del Cerrano

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: