cronaca

Roma, quello stupro di gruppo alla festa clandestina di Capodanno. “Un party organizzato per sballarci”

roma,-quello-stupro-di-gruppo-alla-festa-clandestina-di-capodanno.-“un-party-organizzato-per-sballarci”

La villa era stata affittata per il Capodanno 2021 nella periferia nord di Roma, tra Primavalle e Ottavia. “Una festa organizzata per sballarci”, ha poi raccontato un diciassettenne. Un San Silvestro clandestino quando le restrizioni imponevano il coprifuoco alle 22.

Una tavola imbandita solo con piste di cocaina, hashish, marijuana, pasticche e Rivotril. Luci soffuse, alcol dappertutto e musica sparata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: