cronaca

Vaccinare tutti, proteggere i bambini, investire sulle scuole: le tre lezioni che ci arrivano dal paradosso israeliano

vaccinare-tutti,-proteggere-i-bambini,-investire-sulle-scuole:-le-tre-lezioni-che-ci-arrivano-dal-paradosso-israeliano

Siamo stati abituati, in questo primo anno di campagna vaccinale planetaria, a considerare Israele il primo della classe. Si è assicurato il vaccino giusto (Pfizer), e lo ha fatto nel modo più tempestivo, senza i problemi di approvvigionamento che hanno messo in difficoltà i Paesi dell’Unione europea. Si è accorto prima di tutti gli altri Paesi che la protezione dura poco, e che è necessaria una terza dose (o booster).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: