cronaca

L’Aquila ospita la quattro giorni dei campionati di break dance

l’aquila-ospita-la-quattro-giorni dei-campionati-di-break-dance

L’AQUILA. Si svolgeranno all’Aquila, dal 12 al 15 maggio, i campionati mondiali di break dance “Check the style 2k22” che vedranno la partecipazione di più di 30 nazioni. La manifestazione, che…

L’AQUILA. Si svolgeranno all’Aquila, dal 12 al 15 maggio, i campionati mondiali di break dance “Check the style 2k22” che vedranno la partecipazione di più di 30 nazioni. La manifestazione, che rientra nel ricco calendario di eventi di L’Aquila Città europea dello Sport, è stata presentata a Palazzo Fibbioni da Jacopo Scotti, organizzatore insieme a Marco Ghiani, alla presenza dell’assessore comunale allo Sport Vito Colonna, del presidente del Comitato esecutivo di L’Aquila Città europea dello Sport, Francesco Bizzarri, e del presentatore ufficiale dell’evento Andrea Marchetti.

L’organizzazione dei campionati arriva dopo anni di successi, in cui si sono riscontrate adesioni a livello internazionale, grazie alla ventennale esperienza di Scotti, Ghiani e dalla Società sportiva dilettantistica Zero Gravity.

L’evento sarà dislocato su tutto il territorio aquilano. Si inizierà giovedì 12 maggio al centro commerciale L’Aquilone con stage formativi di hip hop, break dance e dancehall tenuti da insegnanti di fama mondiale. Venerdì 13, nella stessa location si sfideranno le Crew per aggiudicarsi il prestigioso titolo. Sabato 14, mentre all’Aquilone si prosegue con dimostrazioni e lezioni di pole dance, nella discoteca “Bliss” di Monticchio si terranno le qualifiche delle categorie Pro maschile e femminile e delle categorie Kids. Domenica 15 maggio in piazza Duomo il gran finale in cui i migliori 16 atleti di tutte le categorie che si daranno battaglia fino alla proclamazione dei vincitori mondiali del circuito “Check the style 2k22”.

«I B-boys e le B-girls provenienti da tutto il pianeta si sfideranno in varie categorie per dare vita ad uno spettacolo mai visto prima d’ora in città», affermano gli organizzatori, «questo evento, ormai cardine nel mondo della break dance e considerato tra i primi tre più importanti al livello europeo, pone L’Aquila al centro di una realtà culturale e sportiva in ampio sviluppo sul panorama italiano e mondiale, tanto che il breakin sarà tra le discipline in cui i nostri ragazzi si cimenteranno già dalla prossima edizione delle Olimpiadi».

Infine il comitato organizzatore di Check the style 2k22 ha voluto ringraziare il Comune dell’Aquila, il Comitato di L’Aquila Città europea dello Sport 2022, e tutti i partner privati che hanno supportato la manifestazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: