attualità

Concorso d’arte per i licei: ecco gli studenti premiati 

concorso-d’arte-per-i-licei: ecco-gli-studenti-premiati 

La rassegna voluta da Forgione con le presidi degli istituti artistici della provincia Oltre cento i partecipanti: borse di studio fino a 1.500 e segnalazioni di merito

di Arianna Iannotti

CHIETI . Oltre 100 studenti dei tre licei artistici della provincia hanno partecipato al concorso d’arte contemporanea voluto per il secondo anno dalla prefettura teatina. Ieri c’è stata la premiazione con il prefetto Armando Forgione che ha voluto ringraziare tutti quelli che lo hanno reso possibile, a cominciare da Alfredo Paglione che, ha sottolineato Forgione, «ha fatto scattare la scintilla di questa iniziativa ponendo la domanda su cosa facciamo nei confronti dei giovani». Al termine della cerimonia, Forgione, pensando al fatto che l’anno prossimo potrebbe non essere più prefetto di Chieti, ha chiesto a Sandro Lucio Giardinelli, il curatore del MumArt al Museo Michetti, di raccogliere il testimone e far sì che il concorso continui. Lui ha immediatamente accettato.

La seconda edizione del concorso, intitolata “Musei e Natura sorgenti dell’Arte”, è stata promossa dalla prefettura insieme alle dirigenti dei licei artistici di Chieti, Paola Di Renzo, di Lanciano, Patrizia D’Ambrosio, e di Vasto, Anna Orsatti, in collaborazione con la Fondazione Immagine, presieduta da Luciano Di Tizio. La giuria, presieduta dal prefetto, è stata composta dall’esperta d’arte Cristina Ricciardi, dal presidente Di Tizio e dal pittore e scultore Luciano Primavera. Per la sezione pittura, il primo premio è andato a Francesca Nicolai, del liceo artistico di Chieti, secondo premio ad Asia Consorte, sempre per il liceo teatino, terzo premio a Francesca Iammarino, dell’artistico di Vasto. Per la sezione libera espressione il primo premio è stato assegnato a Serena Menna (Lanciano); secondo premio a Lisa Torello (Chieti) e terzo ad Anna Barbati (Lanciano). C’è stato poi un premio speciale della giura per la migliore attinenza al tema che è stato assegnato ad Alessia Tatasciore, del liceo artistico di Chieti, per l’opera Naturally impressive.

I premi sono consistiti in borse di studio di 1.500, 1.000 e 500 euro. Altri studenti sono stati segnalati per la bellezza delle loro opere. Per il “da Guardiagrele” di Chieti le segnalazioni di merito sono andate ad Alessandra Salvatore, Leonardo Di Fazio, Emily Ferrante, Claudia Rapposelli, Daria Hantu, Melissa Zenoni, Manuel Carlucci, Noemi Pavone, Giulia D’Aloisio, Laura Cicconetti, Pan Fevola, Luisiana Modenesi, Luis Miguel e Coletta Di Michele. Per il “Palizzi” di Lanciano segnalazioni a Elisa Fedele, Marilyn Martelli, Anevay Rossi, Patrizio Sferrella, Andrea Marino, Simone De Francesco, Giorgia Melizzi, Martina Ranieri e Arianna Di Carluccio. Per il “Pantini-Pudente” di Vasto, segnalazioni a Sofia Dragoni, Chiara Di Tullio, Daniele Ruggiero, Noemi Boldrini, Salvina Di Mauro, Melissa Cancellieri, Lucia Antenucci, Sheron D’Aloisio, Angela Di Nardo e Giorgia Millico. La targa speciale del Fai Giovani di Chieti è andata a Sofia Sirolli (Vasto). La targa speciale del Rotaract Chieti è andata a Giacomo Rapposelli (Chieti). Quella speciale dell’Ordine degli architetti a Emily Lazara Maccione (Vasto).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: