cronaca

Palpeggiamenti a una ragazza: condannato ex capo dei vigili

palpeggiamenti-a-una-ragazza:-condannato-ex-capo-dei-vigili

Inflitti un anno e otto mesi all’ex comandante della polizia municipale del Comune di Montereale, in primo grado aveva avuto due anni e mezzo. Non sarà sospeso dal servizio: sta andando in pensione

L’AQUILA. La Corte d’Appello ha confermato ieri la condanna a carico di Francesco Soccorsi, di 66 anni, già comandante della polizia municipale del Comune di Montereale. La sentenza è stata rimodulata con una riduzione di pena rispetto al primo grado di giudizio (2 anni e mezzo). I giudici d’Appello gli hanno inflitto un anno e otto mesi, oltre al risarcimento del danno alla parte civile, che è stata rappresentata in giudizio dall’avvocato Tommaso Colella. 

L’uomo era finito nei guai per le molestie sessuali nei confronti di una 27enne, destinataria di avance sessuali ritenute troppo spinte. In seguito alla denuncia della vittima erano scattate le indagini da parte dei carabinieri. La donna aveva presentato una documentazione medica che attestava uno stato di ansia dovuto alla violenza sessuale denunciata. Al momento della notifica del provvedimento l’uomo aveva rigettato ogni tipo di addebito. L’ex comandante della polizia municipale, secondo quanto si è appreso, non sarà sospeso dal servizio in quanto sta per andare in pensione e, in ogni caso, già da qualche tempo non ricopre più l’incarico per conto dell’ente pubblico

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: