cronaca

Sede Croce Rossa, Futuro In: amministrazione D’Alberto immobile, Provincia interloquisca con Università e Regione

sede-croce-rossa,-futuro-in:-amministrazione-d’alberto-immobile,-provincia-interloquisca-con-universita-e-regione

TERAMO – Da molto tempo è sul tavolo politico la problematica della sede della Croce Rossa di Teramo, la quale fra pochi mesi dovrà lasciare l’attuale ubicazione nell’Istituto Vincenzo Comi di Viale Bovio, di proprietà provinciale, a causa dell’avvio del cantiere di riqualificazione del complesso.

Constatato l’immobilismo del Comune di Teramo nel risolvere l’annosa questione, riteniamo doveroso rivolgerci alla Provincia di Teramo e, in particolare, al Vice Presidente delegato al Patrimonio Luca Frangioni, nonché ai Consiglieri provinciali del capoluogo Luca Corona e Giovanni Luzii, affinché si rendano promotori di una possibile soluzione.

Al riguardo, ci permettiamo di suggerire l’avvio di un’interlocuzione con l’Università di Teramo e/o con la Regione Abruzzo, al fine di valutare l’ipotesi della ex Casa dello Studente in località Coste Sant’Agostino, la quale è dotata di ampi spazi coperti e scoperti per le esigenze della Croce Rossa.

Qualora dovessero sussistere o insorgere problematiche tecniche che rendessero impraticabile tale ipotesi, si chiede di poter valutare ogni altra strada percorribile affinché la vicenda possa trovare una soluzione positiva.

Ci auguriamo che la Provincia di Teramo si attivi con sollecitudine per risolvere una questione così rilevante per l’intera comunità sotto il profilo dell’ausilio alle emergenze sanitarie.

                                                                                                     I Consiglieri Comunali

                                                                                                                 Maurizio SALVI

                                                                                                           Franco FRACASSA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: