Redazione

TERAMO: UN CAMPIONE PER AMICO, PANATTA, LUCCHETTA E ALTRI VIP INCONTRANO 450 BAMBINI E BAMBINE

teramo:-un-campione-per-amico,-panatta,-lucchetta-e-altri-vip-incontrano-450-bambini-e-bambine

Teramo: Sport

TERAMO  – Si è svolta nella splendida cornice di Piazza Martiri della Libertà a Teramo la prima tappa dell’edizione 2022 di Banca Generali Un Campione per Amico.

Oltre 450  bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città abruzzese hanno avuto l’opportunità di giocare e divertirsi con quattro grandi campioni dello sport italiano: Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Ciccio Graziani e Martín Leandro Castrogiovanni, il fuoriclasse del rugby mondiale alla sua prima esperienza.

La piazza si è trasformata per l’intera mattinata in una vera e propria palestra a cielo aperto: palleggi, rovesci, punizioni, lo sport e i bambini attori protagonisti sul palcoscenico cittadino.

“E’ stato molto emozionante ritrovare il contatto e abbracciare i sorrisi dei tanti bambini che questa mattina sono stati con noi in piazza, giocando e divertendosi. Questa manifestazione, che quest’anno ha raggiunto la sua ventunesima edizione, ha un valore inclusivo. Quello che più conta per noi è regalare momenti spensierati ai più giovani, con la collaborazione delle scuole e delle famiglie- ha dichiarato Adriano Panatta.

“Banca Generali Un Campione per Amico ha successo, e qui a Teramo ne abbiamo avuto una ulteriore conferma, perché agevola, attraverso lo sport, il contatto umano trasferendo quei sani valori determinanti per diventare campioni nella vita prima ancora che nella competizione sportiva”.

Soddisfazione anche dai vertici di Banca Generali, sponsor per l’undicesimo anno consecutivo della manifestazione: “Siamo entusiasti della risposta di Teramo per questa prima tappa di Banca Generali Un Campione per Amico- spiega Ermes Biagiotti, Area Manager di Banca Generali Private in Abruzzo, Marche e Umbria che aggiunge – “crediamo sia importante trasmettere ai bambini l’esempio di questi quattro grandi campioni ma vogliamo anche richiamare l’attenzione di tutti sull’importanza di una corretta educazione finanziaria a cui vogliamo avvicinare i più giovani”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Articolo


    Ti potrebbe interessare:

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: