cronaca

Torna la manifestazione “L’Aquila in fiore”

torna-la-manifestazione-“l’aquila-in-fiore”

L’AQUILA. Per fare una città ci vuole un fiore. Domenica torna la manifestazione “L’Aquila in fiore” organizzata dall’associazione di promozione sociale Bambini di Ieri e di Oggi in collaborazione…

L’AQUILA. Per fare una città ci vuole un fiore.

Domenica torna la manifestazione “L’Aquila in fiore” organizzata dall’associazione di promozione sociale Bambini di Ieri e di Oggi in collaborazione con la Fiva e con il contributo del Consiglio regionale e del Comune.

«È nostra intenzione», spiega Cinzia Leopardi, fondatrice dell’associazione Bambini di Ieri e di Oggi, «trasformare nuovamente il centro storico di L’Aquila in un grande giardino colorato. L’evento sarà organizzato nella splendida cornice del Parco del Forte Spagnolo. All’interno del giardino si potranno ammirare numerosissime specie di rose, ortensie, piante aromatiche e rari esemplari di bonsai; insieme a orchidee e piante perenni. Non mancheranno le piante cactacee e succulente, ma anche carnivore e mediterranee. A fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci sarà anche una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature da giardinaggio, Art-design, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere».

«La manifestazione», continua Leopardi, «inoltre farà da apripista al concorso “Centro storico in fiore”. Nello stand dell’associazione Bambini di Ieri e di Oggi, oltre ad avere informazioni sulle attività in corso e future, sarà infatti possibile aderire al Concorso Centro storico in fiore. Si tratta di un progetto, alla terza edizione, nato dalla consapevolezza di poter abbellire e rendere ancora più colorata e green la città, attraverso quei piccoli gesti legati alla cura del verde e alla cultura della sostenibilità. Finestre e balconi, ma anche gli spazi e le vetrine degli esercizi commerciali del centro storico, diverranno l’omaggio alla città, ai suoi abitanti, agli ospiti e viaggiatori che, tra maggio e settembre, vivranno L’Aquila in tutto il suo splendore. Le iscrizioni termineranno il 15 luglio. Il fiore ha una capacità straordinaria: trasformare con il colore e il profumo un balcone spoglio, una finestra disadorna, un vicolo qualsiasi…Ancor più se questi elementi si trovano in un centro storico. Per sollecitare i cittadini alla partecipazione l’associazione ha anche lanciato un hashtag su Facebook #laquilainfiore allo scopo di aggregare più persone».

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: