cronaca

Avvelenati sei cani pastore a Corcumello: avviate indagini

CAPISTRELLO. Cani avvelenati nella frazione di Corcumello, a Capistrello, e arrivano i carabinieri forestali per una bonifica. Nei giorni scorsi ben sei pastori abruzzesi sono stati ritrovati…

CAPISTRELLO. Cani avvelenati nella frazione di Corcumello, a Capistrello, e arrivano i carabinieri forestali per una bonifica. Nei giorni scorsi ben sei pastori abruzzesi sono stati ritrovati avvelenati alle porte del paese. Scoperta fatta dalla proprietaria, un’allevatrice originaria di Castellafiume. Di questi, tre sono morti subito, insieme a una volpe che probabilmente ha ingerito lo stesso veleno dei custodi delle greggi, e uno invece è morto ieri. Due, per ora, sono salvi. Le carcasse sono state trasferite nella sede dell’istituto zooprofilattico a Caruscino di Avezzano in attesa di un esame anatomopatologico e tossicologico. Non si trattava di cani che vagavano, ma di pastori di proprietà della donna di Castellafiume che aveva provveduto a vaccinarli, sterilizzarli e dotarli di micro – chip come prevede la normativa vigente. Ieri i carabinieri forestali del gruppo cinofilo di Villetta Barrea sono arrivati a Corcumello con i cani antiveleno e hanno bonificato la zona trovando anche un’esca. Ora il caso è in mano ai carabinieri forestali di Canistro. (e.b.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: