cronaca

Fibromialgia, piantati alberi di betulla

fibromialgia,-piantati-alberi-di-betulla

piazza italia 

L’AQUILA. I carabinieri del Reparto Biodiversità dell’Aquila hanno raccolto la richiesta di collaborazione avanzata dal comitato Fibromialgici uniti-Italia” nell’ambito dell’iniziativa “Piantiamo la…

L’AQUILA. I carabinieri del Reparto Biodiversità dell’Aquila hanno raccolto la richiesta di collaborazione avanzata dal comitato Fibromialgici uniti-Italia” nell’ambito dell’iniziativa “Piantiamo la salute”.

L’associazione benefica, che tutela gli ammalati fibromialgici, patologia invalidante che intacca la muscolatura e i tessuti molli dell’individuo, ha indetto, nella giornata di ieri, una campagna di sensibilizzazione che ha previsto anche la messa a dimora di specie arboree nei 20 capoluoghi di regione, a significare l’importanza di tutte le forme di vita del pianeta.

Il comando carabinieri unità forestali ambientali e agroalimentari, attraverso le sue articolazioni, ha fornito un apporto sostanziale all’iniziativa voluta dall’associazione, che, oggi, sarà ufficialmente presentata nell’acquario di Roma in occasione del Convegno nazionale “Cfu sei Tu”.

Il referente del comitato Fibromialgici dell’Abruzzo e del Molise, Giuseppe Volpe, ha fortemente sostenuto la cerimonia intervenendo personalmente alla messa a dimora degli esemplari di piante autoctone accolte in piazza Italia, ringraziando tutte le autorità presenti e il consiglio regionale nella persona di Guerino Testa.

La località è stata prescelta insieme all’assessore all’ambiente Fabrizio Taranta e al responsabile dei carabinieri della Biodiversità, tenente colonnello Irene Sebastiani, il cui reparto alle dipendenze ha riprodotto e fornito gli esemplari di betulla impiantati nei giardini del piazzale.

Nell’occasione è intervenuto anche il sindaco Pierluigi Biondi, il quale ha apprezzato l’iniziativa messa in campo dall’associazione benefica.

L’evento, nella sua manifestazione, vuole dar voce ai circa tre milioni persone affette in Italia da fibromialgia, le quali ogni giorno combattono silenziosamente le sofferenze provocate.

Le piante, poi, sono una speranza per ciascuno degli esseri viventi e, con l’uomo, nel corso dei millenni, si è instaurato un legame atavico che tal volte identifica importanti valori dell’esistenza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: