cronaca

Calcio D/F, 33^giornata: Castelnuovo e Notaresco, ora o forse mai più

calcio-d/f,-33^giornata:-castelnuovo-e-notaresco,-ora-o-forse-mai-piu

TERAMO – E’ il penultimo step di un lungo percorso quello che va in scena domani pomeriggio a partire dalle ore 16.

Il girone F della serie D si appresta a vivere la 33^giornata di campionato, penultima di una lunga stagione che ha raccontato storie a volte molto diverse da quelle previste al via della competizione.

E’ il caso, per esempio del percorso del SN Notaresco, partito per recitare un ruolo da protagonista ai vertici della classifica ed invece impegnato, a 180 minuti dalla fine, nell’evitare l’inferno della griglia playout. I rossoblù giocheranno il loro (si spera) penultimo impegno ospitando la capolista e promossa Recanatese, che nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso è sembrata ormai in preda ai festeggiamenti ma che non può essere identificata certo come un bersaglio facile da conquistare.

Sarà il primo dei due round decisivi anche per il Castelnuovo a cui le ultime due giornate hanno previsto le sfide dirette prima con il Montegiorgio e poi con il Vastogirardi. La gara contro i marchigiani, da affrontare tra le mura amiche è una di quelle da dover vincere per forza per evitare ansie e drammi da prolungare fino agli ultimi minuti del campionato. La squadra di Brini peraltro viene da una vittoria importante maturata proprio ai danni del Notaresco e venderà decisamente cara la pelle.

Andrà a giocarsi a Tolentino le proprie chance in ottica playoff il Pineto, attualmente nel gruppo che sogna la 4^ piazza per prolungare la stagione. Il Tolentino insegue ancora la seconda piazza in una stagione vissuta al di sopra di quanto previsto e decisamente positiva. Gli adriatici di Amaolo hanno qualità per regalarsi le soddisfazioni che sembravano smarrite a metà stagione. Per farlo occorrerà alzare le ambizioni e operare lo scatto decisivo mancato per buona parte di una stagione che forse qualcosa in più poteva regalare.

Potrebbe farsi un regalo in più anche il Chieti che andrà a far visita al Trastevere con l’intento di inserirsi tra le prime della classe. Compito non semplice a casa della compagine romana che ha disputato un torneo decisamente da protagonista, oscurato in parte durante la fase media del campionato, e seconda solo alla capolista Recanatese.

Sfida praticamente decisiva quella tra Vastese e Porto D’Ascoli, divise da un solo punto in classifica a favore degli aragonesi che con una vittoria metterebbero un’ipoteca sostanziale sulla partecipazione ai playoff. I marchigiani, prima sorpresa e poi realtà positiva del campionato si giocano la loro occasione per sigillare una stagione quasi storica della propria realtà sportiva.

Ultima trasferta stagionale per il Nereto che è atteso dal Castelfidardo a cui la vittoria di Recanati ha offerto una occasione in più per ritrovare morale in vista della partecipazione, ormai praticamente inevitabile ai playout. I rossoblù vibratiani anche nell’ultima gara con il Vastogirardi hanno confermato il trend della stagione fatto di buona qualità ma anche di grossa fragilità nel corso delle gare.

Cerca punti in ottica playoff anche la Sambenedettese che ospita l’Aurora Alto Casertano. Punti che appaiono facili da prendere ma il rischio, in occasioni simili è quello di sottovalutare l’impegno. Gli equilibri però sembrano decisamente troppo spostati verso la squadra di Visi e Alfonsi.

Scontro diretto anche tra Fano e Vastogirardi: stessi punti in classifica, stessa voglia di mettersi alle spalle paure ed ansie da zona playout e stessa buona condizione dimostrata nell’ultima partita disputata. I padroni di casa, in particolar modo, possono dimenticare definitivamente, un campionato vissuto in modo non positivo per quasi tutta la stagione.

E punti decisivi li cerca anche il Matese nella gara interna con il Fiuggi. Una vittoria regalerebbe un ultimo atto tranquillo in ottica salvezza, ma i laziali devono difendere un posto tra le prima mai abbandonato in tutto l’arco del campionato.

QUESTO IL PROGRAMMA CON GLI ARBITRI DELLA 32^ GIORNATA

Alma Juventus Fano – Vastogirardi                   Vogliacco di Bari


Castelfidardo – Nereto                                       Cevenini di Siena


Castelnuovo V. – Montegiorgio                      Gandino di Alessandria


Chieti – Trastevere                                           Sacchi di Macerata


FC Matese – Atl. Fiuggi                                     Monesi di Crotone


SN Notaresco – Recanatese                           Torregiani di Civitavecchia


Sambenedettese – AA Casertano                     Depaolini di Legnano


Tolentino – Pineto                                             Gianquinto di Parma


Vastese – Porto D’Ascoli                                    Esposito di Napoli

CLASSIFICA: Recanatese 67 (promossa in serie C); Trastevere 57; Tolentino 56; Fiuggi 50; Vastese, Pineto, Sambenedettese 49; Porto D’Ascoli 48;  Chieti 47; Matese 45; Vastogirardi, Alma Juventus Fano 44; Castelnuovo, SN Notaresco, Montegiorgio 43; Castelfidardo 37; Nereto 12; Aurora Alto Casertano 7

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: