attualità

Stella attacca la Asl: «Odissea per i pazienti oncologici»

CHIETI. «Le segnalazioni che in questi giorni sto ricevendo hanno dell’incredibile: ci sono malati oncologici gravi che necessitano di una risonanza magnetica addominale, indispensabile e…

CHIETI. «Le segnalazioni che in questi giorni sto ricevendo hanno dell’incredibile: ci sono malati oncologici gravi che necessitano di una risonanza magnetica addominale, indispensabile e propedeutica alla programmazione dell’intervento chirurgico al quale devono sottoporsi, ma non riescono a prenotarla». La denuncia arriva dal consigliere regionale del M5S Barbara Stella: «A quanto pare nella Asl Lanciano Vasto Chieti non esiste un calendario per queste prestazioni e, per avere un data disponibile, bisogna sperare in una disdetta dell’ultimo minuto. Purtroppo, però, capita anche che se un cittadino di Chieti ottiene una prenotazione nell’ospedale di Lanciano, questa poi viene rinviata, il giorno prima dell’appuntamento, a data da destinarsi. La motivazione fornita pare sia la mancanza dei medici. Mi chiedo se il direttore generale Schael abbia piena contezza di queste situazioni che, se fossero confermate, sarebbero molto gravi. Un malato oncologico e i suoi familiari, già gravemente provati, non dovrebbero in alcun modo vivere assurde odissee per accedere alle prestazioni sanitarie di cui necessitano».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: