cronaca

FOTO | Al “Falcone e Borsellino” la Giornata degli Alberi sul monito “ecosostenibile” di Papa Francesco

foto-|-al-“falcone-e-borsellino”-la-giornata-degli-alberi-sul-monito-“ecosostenibile”-di-papa-francesco

TERAMO – “Non smettete di Sognare….Persone e Pianeta eco e socialmente sostenibili”. E’ ripercorrendo il monito di Papa Francesco che ieri 22 Novembre 2021 in tutti i plessi dell’ I.C. Falcone e Borsellino Teramo5 si sono svolti momenti di riflessione dedicati alla Giornata Nazionale degli Alberi.

In particolare il Sindaco della Città di Teramo Gianguido D’Alberto, accompagnato dagli assessori Valdo Di Bonaventura e Martina Maranella, ha presenziato alla manifestazione presso l’area esterna della Scuola dell’Infanzia di Villa Vomano, durante la quale i bambini e le bambine hanno accolto con canti, poesie e girotondi la piantumazione di un Salice donato dalla Società Molino Cori & Candeloro s.r.l. ( l. r. Cori Giuseppe) ed effettuata dall’agronomo Edoardo Di Basilio e dal giardiniere specializzato Sandro Di Felice. “Significativo il Patto di Comunità generato per l’occasione, nel quale i genitori dei bambini e le docenti, coordinati dal Rappresentante dell’utenza Mario Casolani e dalla fiduciaria del plesso Maria Graduato, hanno offerto ai piccoli un felice momento di trasmissione intergenerazionale della preziosa educazione al rispetto per l’ambiente con particolare riferimento al ruolo dell’Albero, fondamentale per il benessere vitale di Persone e Pianeta”, osserva la Preside Maria Letizia Fatigati.

Anche nella Scuola Primaria di Basciano, alla presenza del Colonnello Gualberto Mancini, del presidente dell’ Associazione Nazionale Lions Fedele Scarcamazza Di Domenicantonio, del Sindaco di Basciano Alessandro Frattaroli, del Dirigente Scolastico Fatigati  e del Maresciallo Silvano Corpetti della stazione dei Carabinieri forestali di Tossicia, si è svolta la cerimonia di  messa a dimora di una piantina di acero  nel giardino adiacente all’ edificio scolastico, dotata di Q-Code per monitorarne la crescita e la produzione di Ossigeno con la relativa riduzione di Anidride Carbonica.

È stato un momento di scambio di consegne tra generazioni per la salvaguardia dell’Ambiente e del sentimento per la Natura, ed è stato davvero formativo per tutti ascoltare il Colonnello Mancini  ripercorrere la storia della Festa dell’Albero e la sua successiva declinazione in Giornata Nazionale degli Alberi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: